Ischia, a Forio vigneto trasformato in rimessa: scatta il sequestro

forio

Forio di Ischia. Doveva essere un vigneto ma in realtà fungeva da rimessa. Carabinieri denunciano 42enne e sequestrano 1500 metri quadrati con all’interno 16 imbarcazioni

Carabinieri Forestali quotidianamente impegnati nei controlli volti alla sicurezza ambientale. Questa volta siamo a Forio di Ischia in località Campotese e i militari forestali di Casamicciola Terme hanno controllato un’area di 1500 metri quadrati che al catasto risultava essere “catalogata” come vigneto.

Le indagini dei Forestali hanno permesso di accertare che in quel terreno invece di coltivare e curare le vigne venisse svolta l’attività di lavorazione e cantieristica navale.

Il proprietario – 42enne del posto – risponderà all’autorità giudiziaria di gestione illecita dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi prodotti dall’attività abusiva, di scarico illecito delle acque reflue e di abusivismo edilizio visto che l’area era completamente cementata e fungeva da rimessa.

I carabinieri hanno così sequestrato l’intera area con all’interno i rifiuti stoccati nel piazzale e un container rialzato adibito ad officina e laboratorio meccanico. Sequestrate anche parti meccaniche e 16 imbarcazioni sulle quali sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri forestali volti all’individuazione dei proprietari.


1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui