Caivano, tenta rapina in macelleria: titolare lo mette in fuga, preso

picchia 2 falegnami
Foto archivio

. E’ finito agli arresti domiciliari un 33enne di Caivano accusato di aver tentato di rapinare una con una pistola a salve il 18 dicembre scorso, durante la quale aveva avuto una colluttazione con il titolare e aveva riportato delle ferite.

I carabinieri, con il coordinamento della Procura di Nord,. stavano cercando di identificare il rapinatore e ci sono riusciti mettendo insieme vari elementi: prima l’analisi delle di videosorveglianza comunali, quindi gli accertamenti presso vari ospedali dove il rapinatore poteva essersi recato per farsi curare le lesioni riportate durante il colpo fallito, poi la raccolta di testimonianze.

Alla fine il rapinatore e’ stato identificato nel 33enne, che e’ stato arrestato dai carabinieri su ordine del Gip del Tribunale di Nord.

LEGGI ANCHE  Pomigliano, vigilante ferito e rapinato: bottino 50mila euro