google news

Napoli, estorsione agli ambulanti della ‘Maddalena’: arrestati due esattori

Gli agenti della squadra mobile hanno arrestato due 'esattori' che, ogni settimana, costringevano gli ambulanti dell'area mercatale a versare il pizzo: sequestrati 1700 euro in contanti

    Napoli. Estorsione agli ambulanti dell’area mercatale della ‘Maddalena’: i poliziotti arrestano i due esattori.

    Gli agenti della Squadra Mobile hanno notato in piazza Mancini – angolo Giovanni Scherillo -, nell’area mercatale della “Maddalena”, due uomini che si aggiravano con fare sospetto tra le bancarelle. Uno dei due individui si intratteneva con gli ambulanti e dopo aver scambiato poche frasi si faceva consegnare dei soldi, mentre l’altro uomo in attesa faceva da ‘palo’, cioè controllava se arrivavano le forze dell’ordine. Un controllo che evidentemente non ha funzionato alla perfezione. Gli agenti della Mobile, infatti, hanno notato gli strani movimenti dei due e li hanno bloccati. S. R. e G. C. di 26 e 38 anni sono stati arrestati per estorsione aggravata. Nel corso della perquisizione sono state trovate diverse ‘mazzette’ di danaro per un totale di 1725 euro. 

    Successivamente i poliziotti hanno ascoltato alcuni dei venditori ambulanti avvicinati dai due i quali hanno raccontato di essere vittime – da circa un anno con cadenza settimanale – di richieste estorsive.

    Con molta probabilità, secondo gli inquirenti, i due sono gli esattori dei clan che hanno sotto controllo il quartiere. Sono in corso ulteriori indagini.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV