Manfredi: ‘Napoli accoglierà decine di migliaia di profughi ucraini’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Manfredi: “Napoli accoglierà decine di migliaia di profughi ucraini. Al momento non abbiamo criticità”.

“Non è chiaro il numero di persone che arriveranno in Campania, a Napoli e nell’area metropolitana perché la distribuzione è spesso legata alla presenza di contatti sul territorio, di parenti o conoscenti, ma ci aspettiamo numeri di decine di migliaia di persone. Al momento non abbiamo criticità”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, in relazione al sistema organizzativo che si sta mettendo a punto per accogliere i profughi che fuggono dall’Ucraina. Il sindaco ha sottolineato che “l’organizzazione deve essere flessibile. La linea che stiamo seguendo è di iniziare da sistemazioni in spazi di tipo pubblico gestiti da associazioni. C‘è anche una grande accoglienza da parte di famiglie private che però va incanalata in un sistema organizzato e regolarizzato”.

    Manfredi ha aggiunto che ”il sistema deve ampliarsi progressivamente mano a mano che arrivano le richieste”.

    Per fare il punto sull’organizzazione dell’accoglienza, oggi è prevista una nuova call tra i sindaci delle grandi Città metropolitane e il ministero dell’Interno.

    “In Italia si aspettano fino a un milione di profughi tenendo conto della presenza sul territorio nazionale di grandi comunità ucraine – ha proseguito Manfredi – e senza un’organizzazione capillare non solo possiamo avere problemi nell’immediato ma la grande preoccupazione è sul medio termine. Dobbiamo pertanto fare in modo che la macchina dell’accoglienza sia stabile e che possa durare nel tempo”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

    Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE