Salta la gara tra Salernitana e Venezia.La squadra granata conta 9 calciatori positivi e altri 2 del gruppo.




L’Asl di Salerno ha di nuovo fermato la Salernitana, mettendo in quarantena tutti i positivi e i contatti stretti.

La squadra, salvata in extremis alla mezzanotte di Capodanno dall’estromissione del campionato, non potrà giocare contro il Venezia. Il club ha chiesto il rinvio della gara del 6 gennaio, al rientro in campionato. La ha 11 contagiati tra i suoi tesserati. La aveva già saltato la trasferta a Udine per lo stesso motivo.

“A Salerno ci sono tra i tantissimi positivi anche quattro giocatori e un massaggiatore della Salernitana”. Lo ha detto Arcangelo Saggese Tozzi, direttore del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica all’ASL di Salerno, intervenuto a Radio Punto Nuovo.

LEGGI ANCHE  Riaperta la pescheria di Antonio Morione ucciso nella rapina

“Queste persone sono già state messe in quarantena dalla prevenzione collettiva della città di Salerno per 7 o 10 giorni in base alle loro condizioni vaccinali (nel primo caso bisogna avere tre dosi di vaccino). Con queste persone andranno in quarantena con le stesse caratteristiche quelli che la società individuerà come contatti stretti”, ha aggiunto. In totale il numero dei positivi nel club granata sale ad 11, di cui 9 sono calciatori.

 

 


Nuovo record di casi e morti covid in Italia

Notizia precedente

Spalletti positivo: Napoli in piena emergenza a Torino

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi