Rubati cavi di rame sulla linea ferroviaria Cassino-Napoli: ritardi e disagi per i passeggeri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Rubati cavi di rame sulla linea ferroviaria Cassino-Napoli in prossimità di Capua: ieri sera, ritardi e disagi per i passeggeri.

Rubati cavi di rame sulla linea ferroviaria Cassino-Napoli, in prossimità di Capua. E’ successo nella serata di ieri e ci sono stati non pochi disagi per i pendolari che erano di ritorno magari nelle proprie abitazioni dopo una settimana intensa di lavoro.

Ci sono stati infatti rallentamenti su tutta la linea con alcuni treni che hanno avuto anche un’ora di ritardo. In una prima occasione i passeggeri dei treni erano stati avvisati di un’inconveniente tecnico poi invece si è scoperto che erano al lavoro i tecnici ma anche le forze dell’ordine perché era partita una denuncia di furto di cavi di rame.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

“Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

"Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE