Picchia la madre che gli nega soldi per la droga, preso

picchia la madre
Carcere di Poggioreale_foto dal web

che gli nega soldi per la droga, preso preso 31enne incastrato dai video

E’ accaduto a Torre del Greco dove gli agenti del locale commissariato di polizia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina nei confronti di C. E. (queste le iniziali dell’uomo): le accuse sono di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate ed estorsione, commessi in danno della madre.

Le indagini hanno preso il via quando la mamma dell’indagato denunciò di essere stata aggredita dal trentunenne che gli aveva provocato evidenti ecchimosi intorno all’occhio. La donna aveva spiegato di essere vittima di ripetuti atti vessatori (aggressioni verbali e fisiche) posti in essere dal giovane dallo scorso mese di giugno, nonché di continue richieste di somme di denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

Le dichiarazioni della signora erano state confermate agli inquirenti dagli altri due figli e suffragate dal filmato estrapolato dalle telecamere di un sistema di videosorveglianza, che riprendeva le fasi dell’aggressione. L’indagato, resosi irreperibile per alcuni giorni, è stato rintracciato ieri sera e, dopo le formalità di rito, è stato portato nel carcere napoletano di Poggioreale.