rockalvi festival
auditorium 900/foto web


Cinque appuntamenti live al centro di Napoli presso lo storico studio Auditorium Novecento. Tra i protagonisti della mini rassegna live promossa da ci sono i toscani Sycamore Age  il 16 dicembre, con le loro melodie inesplorate e atmosfere uniche di matrice folk rock; l’austriaco, con base a Londra, Manu Delago il 17 dicembre, ingresso euro 15) che tra percussioni ed elettronica esplora ed integra i suoni della natura con i moderni rumori industriali, con l’obiettivo di creare musica sostenibile.

Dopo circa una settimana è previsto il doppio concerto di due crooner folk blues tra più interessanti del panorama italiano: Kusturin (ex Songs for Ulan) e l’italo americano Joseph Martone  il 23 dicembre, il quale ha pubblicato per la label partenopea FreakHouse records l’album Honeybirds scelto da Rolling Stone Francia come il miglior lavoro indie folk blues dell’anno 2020.

A seguire il ritorno live del pianista-compositore Bruno Bavota il 26 dicembre. Rare le sue esibizioni a Napoli e questa volta lo fa in esclusiva per Rockalvi portando le sue incredibili sonorità modern-classic pubblicate per la rinomata etichetta discografica americana Temporary Residence.

A chiudere la rassegna ci penserà il virtuoso chitarrista rock blues romano Adriano Viterbini il 29 dicembre, conosciuto anche per militare nel duo Bud Spencer Blues Explosion e nei I Hate My Village e collaboratore di Rokia Traoré e Nic Cester.

Durante tutte le serate, promosse da Peppe Guarino, ci saranno anche iniziative promozionale per presentare la compilation targata dal titolo “Music For The Music – A LoveTrip Of 2008/2021”.

Il primo progetto discografico dell’associazione Camilla la Stella che Brilla Onlus nasce per dare un contributo concreto alla scena musicale napoletana.

Un doppio Cd con in tracklist il meglio dell’inde elettro rock europeo e un’accurata lista di artisti partenopei. Tra brani inediti e editi il progetto mira a sostenere le iniziative dell’associazione e, tra questi, quello di creare, con i proventi ricavi dalla compilation, borse di studio per l’incisione di musica inedita presso l’Auditorium Novecento.

Tra gli artisti coinvolti nella compilation troviamo: Downtown Boys, 24 Grana, Rezophonic, JoyCut, Cesare Basile, Sycamore Age, Hugo Race, Foja, Marco Messina, A Toys Orchestra, The Notwist, Almamegretta feat. Horace Andy, Perdurabo, ‘A67, Saroos, Mr. Silla, Edo, Gnut, Elli De Mon, Bol&Snah e tanti altri.

Il doppio Cd è possibile acquistarlo anche presso lo store Fonoteca (Vomero) oppure versando un contributo associativo di 15 euro, più eventuali 5 euro di spedizione, via Paypal alla mail postmaster@camillalastellachebrilla.com
www.camillalastellachebrilla.com