Napoli, Manfredi: ‘Dobbiamo ridurre effetto aperitivi del 24 dicembre’

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Ci stiamo preoccupando, prima di arrivare a Capodanno, di Natale. La discussione che abbiamo fatto stamattina è come ridurre l’effetto degli aperitivi del 24, un altro grande dei grandi riti di massa dei nostri giovani. Cercheremo di coniugare la voglia di festeggiare da parte dei giovani anche con le condizioni di sicurezza che debbono essere garantite. Poi vedremo”, lo ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, intervenuto a ‘Tagadà’ su La7.

“Io sono preoccupato, nel senso che noi non dobbiamo pensare che la pandemia sia finita. La pandemia è ancora presente, i numeri ce lo dicono, spero che riusciamo a garantire un Natale sereno. Tutti ci meritiamo un natale di maggiore serenità e anche gli operatori economici aspirano a un natale di maggiore tranquillità, ma per farlo bisogna rispettare le regole”, ha spiegato Manfredi.

“Il tema delle vaccinazioni è fondamentale, usare soprattutto la mascherina. Noi cercheremo di fare in modo di ridurre gli assembramenti, cosa complicata in un periodo festivo come quello natalizio in una città come quella di Napoli. Faremo un grande sforzo da parte del corpo dei vigili urbani, della municipale. Sfrutteremo la possibilità che abbiamo il 1 dicembre di assumere personale che viene dal concorsone regionale e di assumere grazie all’approvazione del Consolidato fatto qualche giorno fa: ci sono anche 40 vigili urbani. È una forza lavoro piccola per noi però nuova per noi fondamentale per garantire un minimo di maggior controllo proprio nelle zone più calde della città del periodo natalizio e noi le impegneremo proprio nel controllo dei varchi”.




LEGGI ANCHE

Controlli a Chiaia:multa per un commerciante

Nel corso delle attività di controllo svolte nella zona della "movida" a Chiaia, la Questura di Napoli ha coordinato le azioni degli agenti del Commissariato San Ferdinando, dei finanzieri della Guardia di Finanza e del personale della Polizia Locale. Durante i controlli effettuati ieri sono state identificate 168 persone, di cui 15 con precedenti penali. Inoltre, una persona è stata sanzionata per detenzione illecita di sostanze stupefacenti per uso personale e un esercizio commerciale è stato...

Allarme e proteste al Vomero per le voragini: domani sit in

Vomero, Capodanno (Comitato Valori Collinari): "Basta voragini, monitoriamo le strade con il georadar"

Ariano Irpino, l’Osapp denuncia: “Ancora aggressioni in carcere”

Escalation di aggressioni ai danni dei Poliziotti penitenziari nel carcere di Ariano Irpino. È l'ennesima denuncia del sindacato di polizia penitenziaria Osapp che ha annunciato per il giorno 12 marzo una visita negli istituti avellinesi di Ariano Irpino e Avellino da parte del segretario generale Leo Beneduci congiuntamente al segretario regionale Vincenzo Palmieri. "Ci sono ingenti danni che oramai non si contano più’, ciò nonostante i vertici regionali della Campania d del DAP benché’ i nostri...

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE