Napoli, estorsione del clan Contini finisce in carcere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Custodia cautelare nei confronti di Raffaele Aida, legato al clan Contini, gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Oggi infatti la Squadra Mobile ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di Raffaele Aida di 54 anni gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Il provvedimento cautelare ha ad oggetto un tentativo di estorsione posto in essere ai danni di un cittadino extracomunitario, gestore con la moglie di una rivendita di prodotti etnici ubicata nel quartiere Vasto.

    Le indagini, avviate il 9 dicembre 2019, a seguito del ferimento del negoziante a colpi di arma da fuoco, hanno consentito di attribuire a Raffaele Aida le condotte estorsive poste in essere nelle settimane precedenti l’aggressione armata, con metodi tipicamente mafiosi, correlati all’agire in quella zona cittadina dell’associazione camorristica Contini-Bosti, come noto parte del cartello criminale denominato Alleanza di Secondigliano.







    LEGGI ANCHE

    Mostra Fotografica: Salerno 1900 -1939. Immagini di una Trasformazione Urbana

    L'ingegnere fotografo Michele De Angelis ha immortalato la bellezza di Salerno prima della trasformazione urbana avvenuta nel secondo dopoguerra. Il Museo didattico della Fotografia (MuDiF)...

    Mafia a Bari: arrestato il cantante neomelodico Tommy Parisi, figlio del boss Savinuccio

    Il cantante neomelodico barese Tommy Parisi, figlio del boss Savinuccio Parisi, è stato arrestato nell'ambito di un blitz antimafia della Polizia di Stato a...

    Francolise, incendiata l’auto del parroco: stasera fiaccolata di solidarietà

    Auto del parroco incendiata a Francolise in provincia di Caserta: indagano i carabinieri. Le fiamme hanno avvolto l'auto di don Marcos, parroco della chiesa...

    Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

    E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

    Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

    A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE