Napoli, Melillo candidato alla Procura Nazionale Antimafia

SULLO STESSO ARGOMENTO

C’è anche il procuratore capo di Napoli, Giovanni Melillo tra gli otto magistrati che si sono candidati a succedere a Federico Cafiero De Raho al vertice della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo.

In corsa ci sono anche i procuratori di Catanzaro, Nicola Gratteri, e di Palermo, Francesco Lo Voi. Lo Voi é in corsa anche per la nomina a procuratore di Roma, così come il Pg di Firenze, Marcello Viola, che come lui è contemporaneamente candidato alla guida della procura nazionale antimafia.

Tra i magistrati che hanno presentato domanda al Csm (i termini sono scaduti l’11 novembre scorso) ci sono anche i procuratori di Catania, Carmelo Zuccaro, di Messina Maurizio De Lucia, e di Lecce Leonardo Leone De Castris. Non manca una candidatura interna alla Dna: é quella di Giovanni Russo, attualmente procuratore aggiunto.







LEGGI ANCHE

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE