Galeazzi,ultimo saluto a Roma: aperta la camera ardente

SULLO STESSO ARGOMENTO

C’è una maglia della Lazio con il numero 9 e la scritta Galeazzi sopra il feretro del popolare giornalista scomparso all’età di 75anni venerdì scorso a Roma.

È stata aperta alle 11.30 in punto nella sala della Protomoteca del Campidoglio, a Roma, la camera ardente di Gian Piero Galeazzi, storico conduttore e giornalista sportivo della Rai.

Ci sono due foto laterali alla bara: la prima di Galeazzi giovanissimo atleta della Canottieri Roma e l’altra un suo volto sorridente. Tanti i romani e non solo hanno voluto rendere omaggio a Galeazzi.

    Ad accogliere il feretro l’assessore allo Sport del Comune di Roma, Alessandro Onorato. Iniziata l’affluenza di cittadini, amici e colleghi per dare l’ultimo saluto al giornalista sportivo, scomparso venerdì scorso all’età di 75 anni.

    “Giampiero si stupirebbe oggi nel vedere tante attenzioni, però se l’è meritato perché era un simbolo di romanità ma soprattutto dell’Italia sportiva. Lui era un mediatore tra il pubblico e i grandi campioni dello sport che ha saputo raccontare. Oggi direbbe ‘ma che ho fatto di male o di bene per avere il Campidoglio?’. Tutti gli vogliamo bene, gli mandiamo un gran saputo e speriamo faccia tante telecronache da lassù”, ha detto l’amico e collega Amedeo Goria. La camera ardente sarà aperta fino alle 18 e i funerali si terranno domani in forma privata.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA



    Torna alla Home

    telegram

    LIVE NEWS

    Punta Campanella, due giornate per la tutela dei delfini

    Il 20 e il 21 maggio si è tenuto il Corso di Doplhin watching nell'ambito del progetto europeo Life Delfi. Coinvolti pescatori e altri operatori del mare. In fase di sperimentazione nuovi dissuasori realizzati con l'intelligenza artificiale. Terranno i delfini lontani dalle reti da pesca. Imparare ad avvistare i delfini...

    Campi Flegrei, nuova scossa di magnitudo 3.4 alle 8:28. Avvertita a Napoli, scuole evacuate a Procida

    Alle 8:28 di questa mattina, una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 ha colpito i Campi Flegrei, con l'epicentro a una profondità di 4 chilometri, secondo quanto riportato dall'INGV. Numerose segnalazioni sui social hanno riferito anche di un forte odore di zolfo percepito nell'aria sin dalle prime ore del...

    CRONACA NAPOLI