io vivo per te



Sarà il Real Sito di Carditello a ospitare, il pluripremiato short film sul Gaslighting di , scritto con Claudio Lombardi e Paolo Mazzarella, per la regia di Gaetano Ippolito.

L’evento, nato dalla collaborazione tra la Reggia di Carditello, il Collettivo Paula e la Cooperativa Eva, è inserito nel programma “Carditello experience” e si terrà sabato 27 novembre, alle 18:00; data di per sé simbolica, in quanto rientra nella settimana in cui si celebra la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

ADS

La proiezione sarà anticipata dai saluti del presidente del Real Sito di Carditello Luigi Nicolais, del direttore di Carditello Roberto Formato, del presidente del Consiglio regionale della Campania Gennaro Oliviero, del sindaco di Caserta Carlo Marino, della vicesindaca di Capodrise Luisa D’Angelo, della presidente della Consulta regionale per la condizione della Donna Simona Ricciardelli e della Consigliera di parità della Provincia di Caserta Rosaria Calabrese.

LEGGI ANCHE  Napoli, parcheggiatori abusivi dirigono il traffico. Auto in divieto di sosta e traffico bloccato

Ai saluti seguiranno gli interventi di Daniela Santarpia, sociologa e presidente della Cooperativa Eva, e di Rita Raucci, ideatrice e interprete di “Io vivo per te”. L’incontro si concluderà con un dibattito, in cui sarà presente il cast, stimolato dalla giornalista Daniela Volpecina. L’ingresso è gratuito, ma per ragioni di sicurezza la sala potrà ospitare fino a un massimo di 100 persone. Saranno ammessi alla visione solo coloro che si prenoteranno all’indirizzo email: iovivopertecarditello@gmail.com.

@RIPRODUZIONE RISERVATA



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Incendio nel deposito CTP di Pozzuoli: ditrutti 3 bus

Notizia precedente

Agguato ad Arzano, due dei cinque feriti vittime innocenti

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..