Gigi D’Alessio assolto dall’accusa di evasione fiscale.

Il tribunale Monocratico di Roma ha assolto perche’ “il fatto non sussiste” il cantante Gigi D’Alessio accusato di reati fiscali. Il giudice ha fatto cadere le accuse anche per gli altri quattro imputati.

ADS

Per l’artista la procura aveva sollecitato una condanna a 4 anni. La vicenda e’ legata ad una indagine del 2018 che verteva su una ipotesi di evasione dalle imposte da circa 1,7 milioni di euro. Secondo l’accusa l’artista nel 2010 non avrebbe dichiarato utili per alcuni milioni di euro frodando il fisco.

“La sentenza rende giustizia all’uomo prima che all’artista. Il tribunale di Roma, oggi, ristabilisce la verità a distanza di dieci anni dalle ipotesi accusatorie, rimaste prive di riscontro, riconoscendo la legittimità dell’operato dell artista, che ha sempre creduto che la giustizia riconoscesse l’assoluta legittimità del suo agire. Il tempo è galantuomo”. Lo affermano gli avvocati Pierpaolo Dell’Anno, Giuseppe Murone e Gennaro Malinconico, difensori del cantante Gigi D’Alessio, assolto oggi dal tribunale monocratico di Roma in un processo che lo vedeva accusato di reati fiscali.



Giuseppe Del Gaudio, giornalista professionista dal 1991. Amante del cinema d'azione, sport e della cultura Sud Americana. Il suo motto: "lavorare fa bene, il non lavoro: stanca"

‘L’arte della famiglia’ al Teatro Tram

Notizia precedente

Maltempo: frana ostruisce strada a Marzano Appio nel Casertano

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..