: Hamilton sulla pista di in ha compiuto un vero e proprio capolavoro.

“Il weekend forse piu’ duro della mia vita e una vittoria che mi sembra come la prima”, ha detto il pilota delle Mercedes a fine gara. E se lo dice lui che ha conquistato oltre cento gran premi e sette titoli in Formula 1, c’e’ solo da credergli.

ADS

Ieri si e’ trovato a partire ultimo nella qualifica sprint e oggi dalla decima piazza della griglia per una doppia, e contestata, penalizzazione. Una situazione quasi disperata da cui Hamilton e’ uscito da fuoriclasse qual e’, dimostrando che “anche nelle maggiori avversita’ – sottolinea – non bisogna arrendersi, mai”.

Max Verstappen, indomabile ma infine raggiunto e superato dal britannico, resta in testa al mondiale, con il suo vantaggio che si e’ ridotto a 14 punti con tre gare da disputare e il finale resta apertissimo.

La rimonta di Hamilton e il duello tra i leader ha fagocitato la gara – con l’esperto pubblico brasiliano impazzito per le prodezze del britannico, il quale ha ammesso che “solo a Silverstone ho avuto dei tifosi cosi’, sono sorpreso e onorato” -, dove Valtteri Bottas e Sergio Perez, terzo e quarto al traguardo, hanno cercato di dare il loro apporto ai compagni di scuderia, mentre le si sono dimostrate solide col quinto e sesto posto di Charles Leclerc e Carlos Sainz, buoni per rafforzare la terza posizione nella classifica costruttori.

LEGGI ANCHE  Covid, curva epidemica in calo in Italia

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 



Giuseppe Del Gaudio, giornalista professionista dal 1991. Amante del cinema d'azione, sport e della cultura Sud Americana. Il suo motto: "lavorare fa bene, il non lavoro: stanca"

Carabiniere di Santa Maria Capua Vetere morto suicida a Cuneo: raccolta fondi per il loculo

Notizia precedente

Lady Gaga: “L’Italia è il posto dove mi sento più bella in assoluto”

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..