🔴 ULTIME NOTIZIE :

Diffamazione a Salvini, a processo Roberto Saviano

Inizia mercoledì primo febbraio il processo che vede imputato lo scrittore Roberto Saviano per l'accusa di diffamazione ai danni di Matteo Salvini per alcun post pubblicati sui social. Il procedimento si svolge davanti al tribunale monocratico di Roma. La vicenda risale al 2018. "Mercoledì sarò in Tribunale, a Roma, portato...
google news

Fedez esce allo scoperto: “Preparatevi”. Ma è solo una trovata pubblicitaria

Fedez in mattinata aveva lasciato presagire alo vero vero ingresso in polizia. Poi spiega che è stata una trovata pubblicitaria

    Fedez esce allo scoperto e spiega cosa c’è dietro la registrazione del dominio internet “fedezelezioni2023.it”.

    “E’ stato difficilissimo stare zitto una settimana” è con queste parole che Fedez svela cosa si cela dietro l’acquisizione da parte della sua società, la Zdf, del dominio. “E’ bastato che io acquistassi un dominio Internet – dice su Instagram il rapper – fedezelezioni2023, dominio che pero’ scadeva a novembre 2022, quindi sarebbe bastato fare una piccola ricerca ai giornalisti per comprendere che era una str…

    Ma io credo che questa cosa – prosegue – questa grande trollata, la dica lunga sullo stato di salute del giornalismo italiano, perche’ nonostante tutti fossero consci che fosse una trollata, per loro era piu’ importante fare finta che fosse vero. E quindi grandi dibattiti, ‘fermiamo l’influencer in politica”.

    “Questa settimana mi sono successe delle cose veramente surreali – prosegue Fedez – ma quello che dovete sapere e’ che ci sara’ una campagna elettorale, da qui fino all’uscita del disco io faro’ una campagna elettorale finta. Ma, d’altronde, quale campagna elettorale non si e’ poi rivelata finta? Vuol dire che ho preparato una serie di cartelloni elettorali che vedrete in giro per l’Italia che sono tra i piu’ grotteschi, di cattivo gusto, squallidi e disumani che abbiate mai visto in questo paese, ma non cosi’ lontani dalla realta’. Divertiamoci amici, Disumano!”.

    Ad una settimana dalla notizia del possibile impegno politico, Fedez risponde così ai rumors con una clip che è un collage di tutte le reazioni alla notizia. C’è la giornalista Serena Bortone che gli augura di cimentarsi nella “cosa pubblica” come fece in passato Silvio Berlusconi. C’è Vittorio Sgarbi che gli dà del “cogl*one”. Ed ancora commenti di politici come Maria Stella Gelmini e Matteo Salvini.

     

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE