terra dei fuochi



. Nella giornata del 21 ottobre e’ stata effettuata nei Comuni di e Caserta, un’ operazione di controllo straordinario interforze contro lo smaltimento illecito e i roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali. Sono state controllate 10 attivita’ imprenditoriali e commerciali di cui 1 sequestrata, 62 persone identificate, di cui 2 denunciate e 6 sanzionate, 52 veicoli controllati, 200 mq di aree sequestrate, sanzioni comminate pari a 18.265,00 euro.

Hanno partecipato all’operazione interforze 23 equipaggi per un totale di 53 unita’. La pianificazione e’ stata stabilita con il coordinamento della Prefettura di con la Prefettura di Caserta, le due Questure e con le altre Forze di Polizia delle provincie, in base alla programmazione proposta dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione nell’ambito della cabina di regia “Terra dei fuochi”.

LEGGI ANCHE  Covid: focolaio nel reparto di massima sicurezza del carcere di Parma
ADS

Nell’attivita’ di controllo e nella ricerca informativa degli obiettivi vede impiegato l’assetto Raven (droni dell’Esercito italiano specializzati nella ricerca informativa) e il Roan Guardia di finanza di con sorvoli aerei a supporto delle attivita’ operative sul terreno nell’individuare aree destinate a sversamenti illeciti e possibili attivita’ riconducibili.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Villa Literno, due arresti per sversamento illecito di rifiuti

Notizia precedente

Covid, il tasso di positività in Italia all’0,8%

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..