Cronaca

Terra dei Fuochi, multe e controlli anche in 2 officine

Terra dei Fuochi, controlli interforze nei comuni di Lusciano, San Cipriano d’Aversa e Capua



terra dei fuochi




Blitz interforze nella Terra dei Fuochi. Nell’ambito delle attività di repressione e prevenzione dell’abbandono illecito di rifiuti provenienti da utenze domestiche, industriali e agricole, mirate anche alle discariche abusive il Raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano su base Reggimento Cavalleggeri “Guide” (19°), secondo le direttive stabilite dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della “Terra dei Fuochi” ha svolto un’operazione di controllo straordinario contro lo smaltimento illecito e sulla prevenzione di roghi industriali, artigianali e commerciali nei comuni di Lusciano, San Cipriano d’Aversa e Capua.

Nella giornata del 4 ottobre, equipaggi dell’Esercito Italiano congiuntamente a pattuglie della polizia municipale hanno effettuato un controllo del territorio e posti di controllo su strada nei tre comuni del casertano e a Lusciano hanno conseguito i seguenti risultati: 4 persone identificate di cui 3 sanzionate, 4 veicoli controllati e sanzioni amministrative comminate. Mercoledì 6 ottobre, inoltre, i militari e i vigili urbani sono entrati in azione a Capua (dove hanno identificato 8 persone e controllato altrettanti veicoli) e a Lusciano, dove hanno effettuato un controllo presso due autofficine e successivamente una serie di posti di controllo realizzando i seguenti risultati: 8 persone identificate (di cui 2 sanzionate), 8 veicoli controllati e numerose sanzioni amministrative comminate.

Le attività si inquadrano nelle azioni di “secondo livello” (cioè operate da pattuglie congiunte dall’Esercito e dai corpi di polizia municipale o metropolitana) che si aggiungono ai settimanali Action Day.

Google News

Arienzo, alunno positivo al Covid insieme ai genitori, il Sindaco mette tutti in quarantena

Notizia precedente

Politano: “Gli autori dei cori razzisti via dagli stadi per sempre”

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..