google news

Napoli, per San Gennaro fuori i politici dal Duomo

L'Arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia non ha invitato i politici. Posti solo per i fedeli per le celebrazioni di San Gennaro

    Napoli. Sarà un San Gennaro diverso, per il secondo anno consecutivo, quello di domani. Fuori i politici dal Duomo.

    L’arcivescovo Domenico Battaglia non ha invitato i politici e gli aspiranti sindaci di Napoli Gaetano Manfredi, Catello Maresca, Antonio Bassolino e Alessandra Clemente. E non ci sarà neanche il sindaco uscente Luigi de Magistris impegnato, tra l’altro, nella sua campagna elettorale in Calabria. L’unica eccezione è per i vertici delle istituzioni civili e militari.

    Non sono stati invitati nemmeno i sindacati e  gli ordini professionali. I 400 posti a sedere nel Duomo saranno a disposizione di devoti e fedeli, in piedi l’arcivescovo non vuole nessuno. Esauriti i posti tutti fuori. Sarà presente come sacerdote il predecessore Crescenzio Sepe, arcivescovo emerito di Napoli. Sepe torna quindi nel Duomo di Napoli come sacerdote nel giorno dedicato al Patrono.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, il Consiglio di Stato boccia definitivamente 2 liste di Maresca

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV