Massa Lubrense. Nell’ ambito dei servizi finalizzati al controllo delle attività di compravendita di veicoli, personale del Distaccamento Stradale di Sorrento ha attuato una serie di controlli sul territorio che hanno permesso di scoprire a un’attività di meccatronica non autorizzata, svolta nel box privato di un’ abitazione.

LEGGI ANCHE  Torre del Greco, i soldi delle mazzette nella borsa dell'operaio: 3 indagati

All’uomo, un trentenne di Sorrento, sono state contestate sanzioni amministrative per un totale di oltre 5000 euro e l’attrezzatura utilizzata per svolgere l’attività, del valore commerciale di circa 3000 euro, è stata sottoposta a sequestro ai fini della successiva confisca.

ADS



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Ottaviano aderisce al progetto ‘Dal Sarno al Vesuvio’

Notizia precedente

Napoli, il Polifunzionale di Piscinola, tra degrado e fatiscenza, simbolo dell’abbandono delle periferie

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..