boss cannes



Aveva scelto la Costa Azzurra perla sua latitanza dorata.

Era a Cannes meta di Vip e star del cinema G. B. 59 anni, ritenuto al capo di un sodalizio criminale dedito al traffico internazionale di farmaci.

Nella serata di ieri a Mandeliu La Naoule, Cannes, città dove il latitante aveva trovato rifugio, gli agenti della Police Nationale Francese, con la collaborazione del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia Italiano e su indicazione dei Carabinieri del Nas di Latina, hanno catturato l’uomo 54enne originario di Sant’Antimo finito in carcere in attesa dell’estradizione.

L’uomo era colpito da un mandato di Arresto Internazionale emesso dal Gip del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone, dopo essersi sottratto all’arresto lo scorso marzo, facendo perdere le proprie tracce, nell’ambito dell’indagine “Farmaco Viaggiante”, della Procura della Repubblica di Latina.

LEGGI ANCHE  Covid, nuova impennata di casi e decessi in Italia, ma in calo i ricoverati

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A Sant’Antimo la gestione del traffico internazionale di farmaci

L’indagine aveva permesso di disarticolare un sodalizio criminoso, con sede a Sant’Antimo in provincia di Napoli, dedito alla spendita di ricette mediche false e riconducibili a bollettari oggetto di furti, con cui il gruppo acquisiva indebitamente farmaci ad alto costo (totalmente a carico del Servizio sanitario nazionale apponendo falsi codici di esenzione) nelle farmacie delle regioni Lazio, Toscana e Lombardia, determinando in alcuni casi anche l’indisponibilita’ dei medicinali.


Google News

Fortissio opinioni: perché Fortissio è la miglior piattaforma di trading per gli utenti?

Notizia precedente

Napoli, picchia a bastonate la compagna e poi la sequestra: arrestato

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..