bimba di 11 anni grave al santobono

È ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Santobono di Napoli
una bimba di 11 anni di Vairano Patenora, in provincia di Caserta.

E’ stata investita da un violento getto di acido muriatico che la mamma aveva utilizzato per sturare un lavandino. Un incauto atteggiamento della donna che ha lasciato avvicinare la ragazzina al lavandino mentre lei tentava la manovra.

PUBBLICITA'

Per motivi ancora in corso d’accertamento, la bimba di 11 anni è stata colpita dal getto di acido che è venuto fuori dal lavandino. Si è trattato di un incredibile incidente domestico.

La sostanza corrosiva, utilizzata per liberare le tubature, ha danneggiato il volto interessando anche gli occhi della ragazzina. L’incidente si è verificato nella frazione Marzanello di Vairano Patenora. La donna ha chiesto aiuto e sul posto è arrivata una ambulanza del 118 che ha trasportato la ferita all’ospedale Santobono di Napoli.

PUBBLICITA'

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Castellammare, procedimento disciplinare per le due infermiere del video col neomelodico

LEGGI ANCHE  Allarme dei medici: 'Napoli è malata, agire in fretta o conteremo i morti'

La bimba di 11 anni è in gravi condizioni e ora i medici  stanno facendo di tutto per salvarle la vita e poi decidere gli interventi chirurgici per la ricostruzione del viso.

PUBBLICITA'


Google News


Ti potrebbe interessare..