Napoli, ancora in fuga il tabaccaio di Materdei, ma il figlio getta dubbi sulla storia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Ancora nessuna traccia del tabaccaio del civico 36 di via Materdei nel quartiere Stella in fuga da oltre 24 ore con un biglietto vincente da 500mila euro al Gratta e Vinci.

Il biglietto appartiene ad una anziana donna del quartiere che non sicura di quanto vinto va dal tabaccaio e quello prende il biglietto e scappa via. E’ una storia che ha dell’incredibile quella che arriva da Materdei. In molti ieri hanno giocato i numeri al lotto. Il caso è all’attenzione dei carabinieri del comando provinciale che stanno cercando il soggetto.

Il suo potrebbe esser stato un gesto inconsulto. La dinamica dei fatti sembra far propendere proprio per un momento di follia. Dopo aver visionato il tagliando l’uomo – si spiega – se lo è messo in tasca in modo meccanico, prende il casco dello scooter e scompare sul retro, esce da una porta laterale con il motorino e scappa. Gli investigatori dell’Arma hanno attivato gli accertamenti anche con l’aiuto della famiglia del tabaccaio. Il dato certo è che comunque la vincita non è esigibile. E’ stato bloccato tutto il lotto di biglietti.

    E mentre tutta la stampa nazionale si è portata a Materdei su una storia degna di commedia di Eduardo De Filippo ci si interroga anche sulla veridicità della vicenda. E il figlio del tabaccaio in fuga fa sapere che non è certo che la vincita del biglietto sia di 500mila euro e che l’anziana donna stia inventando parte della storia. Ma solo quando si rintraccerà il tabaccaio si saprà la verità.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, anziana vince 500mila euro al Gratta e Vinci e il tabaccaio fugge con il biglietto






    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Clementino, Di Leva e Pantaleo incontrano gli studenti al Centro Asterix di San Giovanni a Teduccio

    Il Centro Asterix di San Giovanni a Teduccio ospiterà il primo incontro del progetto "Silenzi Sonori" il 26 febbraio dalle ore 11. Questa iniziativa è...

    ‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

    Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE