corriere della droga



Fa benzina in autostrada ma non paga il rifornimento e quando una ‘volante’ della polizia lo ferma, dal portabagagli spuntano 2,5 chili di marijuana, 125 grammi di cocaina e 100 grammi di hashish.

E’ successo ieri pomeriggio, vicino aell’area di servizio Bentivoglio in autostrada A-13. L’auto, una 500 presa a noleggio, e’ stata controllata dagli agenti all’uscita di Ferrara Nord, dopo che il personale dell’area di servizio aveva segnalato l’accaduto.

Il conducente, un 33enne residente a Napoli, si e’ giustificato dicendo che il carburante era stato pagato dal suo compagno di viaggio a bordo di una seconda auto il quale, contattato telefonicamente, lo ha raggiunto all’uscita dell’autostrada. Durante il controllo delle auto, i poliziotti hanno trovato nel baule della 500 due damigiane di vetro con all’interno la droga. Le perquisizioni, con l’aiuto dei colleghi di Napoli, hanno riguardato anche le abitazioni dei due uomini e a casa di uno di loro sono stati ritrovati altri 80 grammi di droga.

Il 33enne e’ stato poi arrestato per spaccio e durante la stesura degli atti ha accusato l’altro automobilista di essere l’organizzatore della ‘staffetta’, senza che fosse possibile al momento riscontrare le sue dichiarazioni. Quest’ultimo e’ stato quindi denunciato, mentre il 33enne e’ finito in carcere, a Ferrara, in attesa di essere giudicato


Google News

Francesco Bianconi ospite al ‘Premio dei Premi’

Notizia precedente

Gragnano piange l’operaio morto nel cantiere della metro a Napoli

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..