torre del greco



Smantellato il sistema criminale che gestiva il mercato della droga a Pagani e nell’agro nocerino.

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Salerno, e Cosenza, i Carabinieri del comando provinciale di Salerno con il supporto del 7° nucleo elicotteri di Pontecagnano e del nucleo cinofili di Sarno stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal Gip del locale tribunale su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di 56 soggetti, 35 dei quali sottoposti a custodia in carcere e gli altri collocati agli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE  Risale il contagio covid in Campania: oggi al 2,69%
ADS

Tutti indagati a vario titolo dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di e detenzione abusiva di armi clandestine.

Le persone coinvolte si avvalevano di una pluralità di canali di rifornimento riconducibili a contesti criminali di matrice camorristica radicati a Pagani e nella provincia di Napoli. Tra i principali fornitori stabili, che in quanto tali rispondono del reato associativo, sono stati individuati soggetti interni o contigui al clan Gionta di Torre Annunziata.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Villaricca, confiscato parte del tesoro del clan Mallardo

Notizia precedente

Napoli, strappa la collana ad una donna davanti ai carabinieri: arrestato 35enne

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..