Scuola: il Garante della privacy boccia le liste dei dipendenti no vax

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scuola: no alle liste dei dipendenti scolastici no vax in mano ai presidi. Il presidente dell’Authority per la privacy Pasquale Stanzione traccia una linea netta sul tema.

Non è consentita la verifica diretta delle scelte vaccinali e della condizione sanitaria da parte dei dirigenti scolastici: devono limitarsi a verificare il possesso di una certificazione valida“. E’ quanto dichiara il garante in un’intervista a La Repubblica. Diversa è la questione degli elenchi dei bambini vaccinati prodotte nel 2017, perché “in quel caso la vaccinazione era prevista come obbligatoria” ed “era gia’ normativamente previsto che, a regime, le scuole trasmettessero alle Asl gli elenchi degli iscritti”.

Controllare i Green pass a scuola con un’autocertificazione pone dei limiti. “Questa forma di attestazione – spiega il giurista – non è attualmente prevista dalla normativa vigente. Se venisse introdotta per legge, ci si dovrebbe comunque limitare alla sola certificazione dell’assenza di condizioni che impediscono l’ingresso a scuola, senza riferimento a dati ulteriori”.

    Si parla di estendere il Green pass su tutti i luoghi di lavoro. “Ciò che va comunque evitato – sottolinea Stanzione – sono le discriminazioni in base alle scelte vaccinali e l’indebita conoscenza, da parte di soggetti non legittimati, dei dati sanitari degli interessati”.



    Torna alla Home

    telegram

    LIVE NEWS

    Punta Campanella, due giornate per la tutela dei delfini

    Il 20 e il 21 maggio si è tenuto il Corso di Doplhin watching nell'ambito del progetto europeo Life Delfi. Coinvolti pescatori e altri operatori del mare. In fase di sperimentazione nuovi dissuasori realizzati con l'intelligenza artificiale. Terranno i delfini lontani dalle reti da pesca. Imparare ad avvistare i delfini...

    Campi Flegrei, nuova scossa di magnitudo 3.4 alle 8:28. Avvertita a Napoli, scuole evacuate a Procida

    Alle 8:28 di questa mattina, una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 ha colpito i Campi Flegrei, con l'epicentro a una profondità di 4 chilometri, secondo quanto riportato dall'INGV. Numerose segnalazioni sui social hanno riferito anche di un forte odore di zolfo percepito nell'aria sin dalle prime ore del...

    CRONACA NAPOLI