Calciomercato

Juve-Ronaldo, aria d’addio: arriva la prima offerta del City

Il portoghese spinge per il trasferimento in Inghilterra: proposto un biennale



cristiano ronaldo




L’avventura di Cristiano Ronaldo alla Juventus potrebbe davvero essere giunta al capolinea.

Emblematica la scelta di Allegri di tenerlo in panchina domenica scorsa contro l’Udinese, primo segnale inevitabile che qualcosa stesse accadendo. Ne è seguito poi l’arrivo dell’agente Jorge Mendes a Torino per parlare con la dirigenza ed un infortunio al braccio in allenamento, che non smette di far discutere i tifosi.

Che sia un “infortunio di mercato”? Possibilità non da escludere, visto che il Manchester City ci sta provando sul serio. Il mancato arrivo di Harry Kane, bloccato dalla dirigenza del Tottenham nonostante un’offerta da oltre 150 milioni di euro, ha spiazzato i Citizens.

La situazione legata a CR7, a questo punto, si è presentata come una vera e propria opportunità: Mendes è a lavoro da settimane per trasferire il campione portoghese dalla Torino bianconera.

Offerto un biennale da uno stipendio inferiore a quello percepito dal portoghese alla Juventus, “taglio” che comunque verrebbe accettato vista la volontà di Ronaldo di provare questa nuova esperienza all’estero. L’ostacolo nella trattativa resta l’accordo sul prezzo del cartellino: i bianconeri chiedono 30 milioni di euro; il City, conscio anche della possibilità di prelevarlo a zero nel 2022, pagherebbe una cifra molto più bassa.

Occhio all’inserimento di una contropartita: c’è Gabriel Jesus, che piace come sostituto di Ronaldo. Guardiola, però, non ha dato ancora il via libera per la partenza del brasiliano e non avrebbe intenzione di farlo.

Poche certezze al momento, se non quella che il tempo stringe: il futuro di Cristiano Ronaldo, dopo tre anni in maglia bianconera, potrebbe restare in bilico tra Italia e Inghilterra fino all’ultimo giorno di mercato.

Vincenzo Scarpa

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Arrestato 82enne a Pozzuoli: aveva in casa pistola, due fucili e centinaia di munizioni

Notizia precedente

Furto su un’ambulanza di Baronissi durante un codice rosso

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..