Sindrome rara ai nervi col vaccino Jensen

La Food and Drug Administration ha emesso un avvertimento sulla possibile sindrome rara ai nervi col vaccino Jensen: ovvero la sindrome di Guillain-Barre

Sindrome rara ai nervi col vaccino Jensen: avvertimento degli americani

La Food and Drug Administration ha emesso un avvertimento sulla possibile sindrome rara ai nervi col vaccino J&J: ovvero la sindrome di Guillain-Barre. Si tratta di una reazione neurologica rara e potenzialmente pericolosa: un disturbo del sistema immunitario che può causare debolezza muscolare e occasionalmente paralisi. I funzionari sanitari hanno descritto l’effetto collaterale come un “piccolo rischio possibile” per coloro che hanno ricevuto l’iniezione. Il rischio, secondo quanto segnalato, è da tre a cinque volte più alto tra i vaccinati con il vaccino Johnson&Johnson.

Sindrome rara ai nervi col vaccino Jensen

vaccino johnson

La decisione arriva dopo che la Fdae i Centers for Disease Control and Prevention hanno esaminato i rapporti di circa 100 persone che hanno sviluppato la sindrome dopo aver ricevuto il vaccino monodose. Quasi tutti hanno richiesto il ricovero in ospedale e una persona è morta, ha detto la Fda.La sindrome di Guillain-Barre si verifica quando il sistema immunitario del corpo attacca erroneamente alcune delle sue cellule nervose, causando debolezza muscolare e talvolta paralisi che in genere è temporanea.

Sindrome rara ai nervi col vaccino Jensen

esperti-vaccini-studio

Secondo il Cdc, circa 3.000-6.000 persone sviluppano la sindrome ogni anno.Il numero di casi segnalati in relazione al vaccino di J&J rappresenta una piccola frazione dei quasi 13 milioni di americani che hanno ricevuto l’iniezione a una dose. La maggior parte dei casi è stata segnalata negli uomini -molti dai 50 anni in su – e di solito circa due settimane dopo la vaccinazione.J&J ha dichiarato in un comunicato di aver discusso i rapporti con la Fda e altri regolatori sanitari in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE  La Protezione civile: domani allerta gialla in Campania

Il Cdc ha affermato che chiederà al suo gruppo di esperti di vaccini esterni di rivedere la questione in una prossima riunione.Il governo ha affermato che i vaccini più utilizzati negli Stati Uniti, prodotti da Pfizer e Moderna, non mostrano alcun rischio di malattia dopo che sono state somministrate più di 320 milioni di dosi.

Sindrome rara ai nervi col vaccino Jensen

vaccini-johnson

Il nuovo avviso sarà incluso negli opuscoli dati alle persone che hanno ricevuto l’iniezione di J&J. Dovrebbero consultare un medico se avvertono sintomi, tra cui sensazioni di formicolio, difficoltà a camminare e visione doppia, ha detto la Fda.I tre vaccini Covid-19 utilizzati negli Stati Uniti sono stati testati ciascuno su decine di migliaia di persone, ma anche studi così vasti non possono escludere effetti collaterali estremamente rari.

Sindrome rara ai nervi col vaccino Jensen

Il Cdc e la Fda hanno monitorato i rapporti sugli effetti collaterali presentati da medici, produttori di farmaci e pazienti a un database federale sulla sicurezza dei vaccini.Guillain-Barre può essere scatenato da una serie di infezioni, tra cui influenza, citomegalovirus e virus Zika. Ma ci sono stati rari casi in cui le persone sviluppano il disturbo giorni o settimane dopo aver ricevuto determinati vaccini.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:10 centri vaccinali a Napoli nei quartieri

Il vaccino di J&J era molto atteso per la sua formulazione unica e della refrigerazione facile da spedire. All’inizio è stato collegato a un altro raro rischio, di coaguli di sangue, e la società non è stata in grado di produrre quanto previsto a causa di problemi in una fabbrica di Baltimora.


Di La Redazione

Ti potrebbe interessare..