scalea braccialetto elettronico



Giugliano. Stamattina gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato hanno controllato in vico Croce al Lavinaio un uomo ed hanno accertato che, dopo aver rotto il braccialetto elettronico, si era allontanato dal proprio domicilio in vico Catone a Giugliano in Campania dove è sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio.

Davide Fasciano, 25enne di Andria, è stato arrestato per evasione e denunciato per inottemperanza al divieto di ritorno per 3 anni nel Comune di Napoli cui è sottoposto.


Google News

Napoli, maltratta la compagna: denunciato 25enne a Pianura

Notizia precedente

Terra dei Fuochi: controlli a Casalnuovo, denunce e multe per reati ambientali

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..