cimitero del pianto

Resti mortali in bella vista e monumento danneggiato a rischio crollo da due mesi nel Cimitero del Pianto di Napoli. La denuncia di un cittadino.

Ancora degrado nei cimiteri napoletani. Stavolta finisce sotto accusa, il Cimitero del Pianto della Doganella.

Come segnalato da un cittadino al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, uno dei monumenti funerari del cimitero sarebbe danneggiato dallo scorso mese di maggio lasciando scoperto ed in bella vista il telo che copre ed avvolge i resti mortali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Vergogna al cimitero del Pianto a Napoli: cadavere fuoriesce dalla tomba

“Questo monumento, il numero 1060, si trova così da maggio, lo so bene perché è vicino alla lapide di mia nonna che vengo a trovare. Quando mi accorsi di questa cosa la segnali alla direzione ma non è stato fatto nulla ma anzi la situazione si è aggravata, il monumento sembra essere in bilico, sull’orlo del crollo.”- racconta il segnalante.

LEGGI ANCHE  Festival di Sabantoi per il dialogo interculturale

“Ci fu segnalata questa problematica circa due mesi fa che inoltrammo per richiedere interventi ma nulla si è fatto, e non è certo la prima volta. Abbiamo inviato una nuova nota alla direzione cimiteriale e al Comune affinché si provveda a mettere in sicurezza il monumento e a ripristinare il decoro e la dignità in un luogo di sepoltura per i defunti e per i loro familiari. Queste non sono situazioni accettabili.” – si è così espresso il Consigliere Borrelli.


Di Chiara Carlino

Ti potrebbe interessare..