Ucciso a Reggio Emilia un 51enne di Afragola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si chiamava Aniello Iazzetta, 51 anni, originario di Afragola l’uomo trovato morto e molto probabilmente assassinato a botte ieri pomeriggio a Reggio Emilia, in via Stalingrado.

Sul brutale assassinio indagano i carabinieri, che stanno approfondendo le conoscenze delle vittima, coordinati dal pm Valentina Salvi. A dare l’allarme e’ stato un vicino, una persona che abitava al piano di sopra e che condivideva alcuni locali con Iazzetta.

Secondo quanto ha riferito non lo vedeva da qualche giorno, ha aperto la porta della camera da letto e lo ha trovato cadavere, con traumi al volto e alla testa. Sara’ disposta l’autopsia per stabilire come e’ stato ucciso e quando, visto pare fosse deceduto da ore.

omicidio iazzetta reggioemilia



    Nella palazzina c’erano state in passato liti accese, con interventi delle forze dell’ordine e sembra che proprio Iazzetta ne sia stato protagonista.

    Al momento non sono stati emessi provvedimenti e si stanno vagliando alcune piste.  Secondo quanto hanno raccontato i vicini ai giornali locali, Iazzetta era sprofondato negli ultimi anni in uno stato depressivo, e spesso si rifugiasse nell’alcol.

    Nel 2004- secondo quanto riporta la Gazzetta di Reggio– aveva sposato una donna di 43 anni originaria di Bari, da cui ha avuto una figlia. Poi il divorzio, le liti e le denunce ai servizi sociali. Alla fine Iazzetta è riuscito a ottenere la casa, quell’appartamento al primo piano del civico 3 di via Stalingrado, in cui ieri è stato trovato senza vita.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Operai feriti per errore ai Quartieri: fermati i 4 pistoleri

    I carabinieri hanno ascoltato le testimonianze di chi era in casa, oltre ovviamente al vicino che l’ha trovato morto. Sono stati effettuati tutti i rilievi alla ricerca di possibili impronte e tracce lasciate dall’assassino. Gli investigatori hanno ascoltato anche la figlia e la ex moglie. Ma anche altri conoscenti. Non si esclude che la cattura dell’assassino possa essere questione di ore.

    (le foto sono tratte da La Gazzetta di Reggio)


    Torna alla Home


    La vittoria sofferta della Fiorentina contro il Viktoria Plzen ieri sera, garantendo l'accesso alle semifinali di Conference League, si è trasformata in una controversia riguardo al comportamento del tecnico viola, Vincenzo italiano, nei confronti di un'inviata durante un'intervista post-partita. Mentre la rete esplodeva di commenti sui gol segnati da Gonzalez...
    Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, Raimondo Marino, ex giocatore del Napoli che ha militato anche con Antonio Conte al Lecce, ha espresso il suo parere su una possibile candidatura di Conte alla guida della squadra partenopea: "I napoletani hanno bisogno di un uomo come...
    In una lettera aperta pubblicata sull'account Instagram della Curva Sud Milano, Luca Lucci, capo degli ultras rossoneri, ha espresso il desiderio di cambiamento alla guida tecnica del Milan. Lucci inizia la sua lettera ricordando i meriti dell'attuale allenatore, riconoscendogli il merito di aver vinto uno degli scudetti più significativi...
    L'Atalanta ha scoperto il suo avversario per le semifinali dell'Europa League: sarà il Marsiglia, che ha superato il Benfica ai rigori nell'ultimo turno del torneo. Le semifinali della competizione vedranno gli incontri disputarsi il giovedì, con la formazione italiana che si prepara a due sfide cruciali il 2 e...

    IN PRIMO PIANO