19 Agosto 2022 - 19:32
HomeMusicaTarassaco, il nuovo singolo di Spinelli per Tutti e La preghiera di...

Tarassaco, il nuovo singolo di Spinelli per Tutti e La preghiera di Jonah

Disponibile da oggi sulle migliori piattaforme
google news
Spinelli per Tutti 1
Spinelli per Tutti

Scippa Rolex dal polso di un turista francese a Napoli: fermato

Scippano Rolex dal polso di un turista francese e scappano in sella ad uno scooter. Stesso copione delle solite rapine in strada, ma stavolta...

Un incontro casuale quello tra Spinelli per Tutti e la band La preghiera di Johan, un incontro che, a distanza di qualche anno, è diventato Tarassaco, disponibile dall’11 giugno sulle migliori piattaforme.

“Sono innumerevoli le proprietà benefiche del Tarassaco. Talvolta però i suoi benefici sono inefficaci. Si è quasi sempre pronti per un nuovo viaggio, ma chi è veramente pronto a lasciarsi dietro tutto? Soffiare via i dubbi, le incomprensioni, azzerare i sentimenti fino a farli scomparire.

Questo è il Tarassaco di Spinelli per tutti e la Preghiera di Jonah. La band e il cantautore, dopo numerose collaborazioni video, mettono insieme voci e strumenti per dar vita ad un canto corale che si distacca totalmente dalle hit estive. Il loro incontro avviene nel 2019, quando Francesco Di Bella sceglie la sua classe di songwriters. Il resto è solo scrittura e canzoni.”.

Crediti singolo
Testo e musica: Spinelli per tutti
Arrangiamenti: Spinelli per tutti, La preghiera di Jonah.
Registrato presso Blue Train Studio – Sant’Antonio Abate (Na)
Missato e Masterizzato da Daniele Russo

Hanno suonato:
Spinelli per tutti, La preghiera di Jonah
Pierpaolo Russo – Basso, Chitarra Elettrica, Chitarra Acustica
Capo di Buona Speranza – Synth e Pianoforte

Cover Artwork di Antonio Jonah Venditti
Produzione Artistica di Spinelli per tutti e Blue Train Studio
© & © 2020/2021 – Spinelli per tutti

Spinelli per Tutti 2
Spinelli per Tutti
BIOGRAFIA SPINELLI PER TUTTI

Napoli, 1990: il mio nome è Lino Spinelli. Come quando sei a scuola e tutti ti chiamano per cognome, così io divento Spinelli per tutti. Nel 2016 mi sono laureato in DAMS all’Università degli studi di Salerno e nel 2020 mi sono specializzato in cinema e arti digitali con influenze musicologiche alla Sapienza di Roma. Non a caso, nel 2017 ho vinto il Sapienza Short Film Festival, con un remix trailer Fantozzi-Shining. Nel frattempo, ho suonato in posti sempre diversi, più o meno conosciuti, tra cui: nel 2017 come migliore della serata a Spaghetti Unplugged (ROMA), palco libero per artisti emergenti, grazie a cui ho poi suonato a Radio Rock; nel 2018, aprendo il concerto di Cristina D’Avena per PummaRock Fest; nel 2019 come uno dei dieci protagonisti della quarta edizione di Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore, tenutasi nel celebre locale romano Na cosetta e nello stesso anno, grazie a Spaghetti Unplugged, aprendo i concerti della sesta edizione dell’Indiegeno Fest.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Campania, eventi in programma per i cento anni dalla morte di Caruso

A giugno 2020 ho vinto la selezione regionale dell’Arezzo Wave Love Festival, e ho suonato alla finale del Sud Wave, insieme ai finalisti delle altre regioni, il 13 dicembre 2020. A settembre 2020 ho lanciato il mio brano d’esordio, Penelope, e, due mesi dopo, il 6 novembre, ho pubblicato il secondo singolo “Ogni secondo”. Il 5 dicembre ho partecipato al programma “Esordi”, di RaiRadio 2, condotto da Ema Stokholma e Gino Castaldo. Il 19 febbraio 2021, il mio singolo d’esordio, “Penelope”, è stato scelto da Francesco Di Bella (24 Grana) per far parte della compilation “Napoli Sound System Vol.4”, edita da “La canzonetta record”. Il 5 giugno 2021, ho suonato alla semifinale del “Fatti Sentire Festival”, alla Rusty Records di Milano.

BIOGRAFIA LA PREGHIERA DI JONAH

La preghiera di Jonah è un urlo disperato senza eco in un deserto senza fine. È la richiesta di essere salvati dalla mondanità snervante, dall’apparire e dai luoghi comuni. Parliamo troppo o troppo poco, non diciamo quello che pensiamo e non pensiamo quello che diciamo. Siamo cattivi, siamo bravi, siamo tutto quello che gli altri hanno paura di essere.

Regina Ada Scarico
Regina Ada Scaricohttps://www.cronachedellacampania.it
Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Scippa Rolex dal polso di un turista francese a Napoli: fermato

Scippano Rolex dal polso di un turista francese e scappano in sella ad uno scooter. Stesso copione delle solite rapine in strada, ma stavolta...

Al via il controesodo, traffico da bollino rosso

Traffico da bollino rosso per il primo fine settimana di controesodo agostano. A partire dal pomeriggio di oggi, lungo la rete Anas (Gruppo Fs Italiane)...