napoli


Niente vaccini nei centri di somministrazione dell’Asl Napoli 2 Nord fino a mercoledì e in alcuni del centro città.

Scorte di Pfizer e Moderna in esaurimento all’Asl Napoli 1 che per questo domani terra’ aperti per le vaccinazioni solo due hub su cinque. Alla stazione Marittima e in Fagianeria, a Capodimonte, saranno somministrate 1500 dosi di Moderna ciascuno. Sara’ aperto anche il sito vaccinale Eav dove verranno inoculate 200 dosi di Pfizer.

centro vaccinale capodimonte

Resteranno chiusi e sottoposti a sanificazione la Mostra d’Oltremare, l’hangar di Capodichino e il Museo Madre. La Asl Napoli 2 Nord, il cui territorio copre meta’ della provincia partenopea, ha gia’ annunciato che le sue scorte di vaccini a mRna sono esaurite e quindi terra’ chiusi da oggi a mercoledi’ i suoi hub vaccinali, con l’eccezione di quattro sedi dove si andra’ avanti con i richiami.

CHIUSI FINO A MERCOLEDI’ GLI HUB DELL’ASL NAPOLI 2 NORD

I centri vaccinali della Asl Napoli 2 Nord, il cui territorio comprende meta’ della provincia partenopea, resteranno chiusi da oggi fino a mercoledi’ 16 giugno per mancanza di scorte di vaccino.centro vaccini napoli

LEGGI ANCHE  Troppi contagi, nuovo rischio chiusura scuole superiori in Campania

 

“A fronte di una grande adesione della popolazione residente sul territorio dell’Asl Napoli 2 Nord alla campagna vaccinale, infatti, le dosi di vaccino non sono sufficienti a soddisfare la grande richiesta”, si legge in una nota. La scorsa settimana da questa Asl sono state somministrate 82.359 dosi di vaccino cui circa il 15% erano Astrazeneca o Johnson & Johnson.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: De Luca precisa: “Astrazeneca a over 60 e a chi a 4 mesi da prima dose”

“Il divieto di utilizzo di questa tipologia di vaccini determinera’ certi rallentamenti alla campagna vaccinale, a meno di sostituzione con altrettante dosi di Pfizer o Moderna. La chiusura fino a mercoledi’ permettera’ anche di riorganizzare la campagna vaccinale alla luce delle nuove indicazioni normative”.

Quattro centri vaccinali rimarranno aperti fino a mercoledi’ per garantire i richiami, a Bacoli, Mugnano, Casavatore e Casalnuovo.


Google News

Napoli, controlli sul Lungomare: circa 200 identificati

Notizia precedente

Torre Annunziata: controlli e sequestri dei Carabinieri

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..