Oroscopo di oggi 21 luglio 2024

Oroscopo di oggi 21 luglio 2024: le previsioni dello...

Locatelli, solo Juve: accordo vicino. Inter, Lazzari per il dopo Hakimi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Locatelli, solo Juve: accordo vicino. Inter, Lazzari per il dopo Hakimi

La strada per il trasferimento di Manuel Locatelli alla Juventus è ormai tracciata. L’incontro avvenuto ieri tra la dirigenza bianconera e quella del Sassuolo ha confermato quelle che sono le sensazioni da settimane: per l’approdo del centrocampista in bianconero è solo questione di tempo. Si ragiona su un prestito con obbligo di riscatto, stessa formula usata per l’acquisto di Chiesa l’estate scorsa: 5-10 milioni adesso e 20-25 milioni da pagare quindi successivamente.

PUBBLICITA

Occhio anche all’inserimento di contropartite: i neroverdi hanno chiesto informazioni per Dragusin, che secondo la Gazzetta dello Sport potrebbe essere la “chiave” di questo affare. Siamo alle battute finali della trattativa: ultimi dettagli, poi sarà il momento di visite e firma.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Juve, assalto a Locatelli. PSG, sorpasso al Chelsea: accordo con Hakimi

In casa Inter si studiano i nomi per il dopo Hakimi, promesso sposo del PSG. Nelle ultime ore il nuovo tecnico Simone Inzaghi avrebbe chiesto alla dirigenza di fare un tentativo per Manuel Lazzari, esterno della Lazio che l’allenatore conosce molto bene, avendolo avuto in squadra già negli ultimi anni. Il futuro del 27enne di Valdagno è infatti a rischio: l’arrivo di Maurizio Sarri comporterà un cambiamento di modulo, dalla difesa a tre a quella a quattro. L’Inter, dall’altra parte, continuerà a giocare con lo schieramento preferito dall’esterno italiano, che quindi potrebbe lasciare in caso di un’offerta adeguata.

hakimi inter

Notizie dall’estero: Lionel Messi è sempre più vicino al rinnovo con il Barcellona. Un lieto fine, dunque, alla storia iniziata circa un anno fa con l’annuncio di “Leo” di voler lasciare i blaugrana. La frattura tra club e giocatore sembrava impossibile da ricucire ma le dimissioni del presidente Bartomeu prima e di tutto lo staff dirigenziale poi hanno convinto Messi a rivalutare la scelta fatta e a restare con la sua squadra del cuore. Secondo Fabrizio Romano l’ufficialità è solo questione di tempo: restano solo alcune clausole da sistemare, poi sarà fatta. L’argentino firmerà un prolungamento fino al 2023.

Vincenzo Scarpa


facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA