incidente calitri

Donato Marino è accusato di omicidio stradale e lesioni personali stradali gravissime per aver causato la morte del nipote Ivan marino di soli 8 anni

______________________________

Bimbo morto in incidente stradale, a giudizio lo zio. Dovra’ rispondere di omicidio stradale e lesioni personali gravi.

Donato Marino, 42 anni, dovrà comparire dinnanzi al giudice monocratico Simona Giuliani, alle ore 9 del 27 ottobre 2021. E’ accusato di aver causato  la morte del nipote di appena 8 anni, Ivan Marino, di Calitri, in provincia di Avellino, e il ferimento del fratello Gianfranco, 43 anni, padre del bambino. L’uomo uscì di strada con l’auto che guidava e sulla quale viaggiavano anche Ivan e Gianfranco. Lo rende noto lo Studio 3A.

AULA TRIBUNALE

Lo ha deciso il gup di Foggia Antonio Sicuranza. Donato Marino dovra’ rispondere di omicidio stradale e lesioni personali stradali gravissime. L’incidente accade il 21 gennaio 2018 ad Ascoli Satriano (Foggia), in localita’ Borgo Liberta’.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ripartono i richiami dei vaccini in Campania e giovedì nuovo Open day

LEGGI ANCHE  Avellino, ucciso dalla figlia, dolore della moglie al funerale: 'Ma resto accanto a lei'

Il bimbo mori’ l’11 luglio 2018 quasi sei mesi dopo l’incidente. Suo padre si salvo’ ma rimase 40 giorni in Rianimazione, di cui 21 in coma, a causa del trauma cranico e dell’ematoma subdurale.


Di La Redazione



Ti potrebbe interessare..

Altro Cronaca