muore annegata avellino

Mercogliano. E’ stata trovata in piscina senza vita: la Procura di Avellino apre un’inchiesta.

Una donna di 61 anni e’ stata trovata morta questa mattina nella piscina della sua abitazione alle spalle di via Nazionale Torrette a Mercogliano.

La vittima è una professionista, molto nota nella zona che viveva sola in casa. Ad accorgersi del corpo della vittima in acqua alcuni residenti in un condominio vicino che hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono giunti i medici del 118 e gli agenti della Questura di Avellino, insieme ai vigili del fuoco che si sono occupati di recuperare il corpo senza vita della 61enne.

PUBBLICITA'

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Video su Tik Tok di un detenuto del carcere di Avellino

LEGGI ANCHE  Il Codacons: 'Ospedali di Napoli nel caos',esposto in Procura

La polizia ha effettuato una serie di rilievi sia a casa della donna sia in piscina. Secondo una prima ricostruzione potrebbe essere stato un fatale incidente a provocare la morte della donna, ma la Procura di Avellino ha deciso di disporre l’autopsia sul corpo per fugare ogni dubbio. La tragedia essere accaduta molte ore prima del ritrovamento. Anche questo sarà verificato dal medico legale che verrà incaricato dalla procura.

PUBBLICITA'

La donna potrebbe essere scivolata mentre puliva la vasca finendo in acqua. La salma e’ stata trasferita nella sala mortuaria dell’ospedale Moscati di Avellino in attesa del conferimento dell’incarico per l’autopsia al medico legale nominato dalla procura.


Altro Cronaca

Google News


Ti potrebbe interessare..