Aggiornato -

15 Agosto 2022 - 11:58

Aggiornato -

lunedì 15 Agosto 2022 - 11:58
HomeAttualitàItaliaDue casertani ai domiciliari: sfruttavano i dipendenti con turni massacranti

Due casertani ai domiciliari: sfruttavano i dipendenti con turni massacranti

I dipendenti dovevano sottostare agli orari di lavoro previsti, diversamente per loro era pronta la lettera di licenziamento.
google news
prezzi alla pompa in aumento
Foto di arcihvio

Due casertani agli arresti domiciliari: sfruttavano i dipendenti con turni massacranti che dovevano sottostare agli orari di lavoro previsti

I dipendenti dovevano sottostare agli orari di lavoro previsti ,diversamente per loro era pronta la lettera di licenziamento.

pompa benzina
Foto archivio

Si trovano ora agli arresti domiciliari ,due casertani, padre e figlio di 63 e 29 anni che vivono a Viterbo. Per loro la pesante accusa di sfruttamento sul posto di lavoro di almeno 13 extracomunitari tutti in regola sul territorio nazionale.

I due, gestori di una nota catena di distribuzione di carburante in tutta la provincia di Viterbo, sottoponevano i lavoratori a turni massacranti che sfioravano anche la soglia di 12 ore consecutive, retribuite circa 3 euro all’ora, senza riposo né ferie né pause.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Smog in aumento a Napoli: scatta il parziale blocco della circolazione

Nei pressi delle strutture di distribuzione gli extracomunitari alloggiavano in condizioni igienico sanitarie molto discutibili e anche in questo caso alla location avevano provveduto i due casertani.

Fabio Testa
Fabio Testa
Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Alcolici a minorenni, locale di Fuorigrotta chiuso per 5 giorni

Fuorigrotta, locale chiuso per 5 giorni per aver venduto alcolici a minorenni. Il Questore di Napoli, su proposta del Polizia Municipale - Dipartimento Sicurezza -...

Napoli, disoccupati davanti alla sede Rai simulando un lido balneare

A Ferragosto centinaia di disoccupati e disoccupate sono in piazza, vicino lo Stadio Maradona di Napoli verso la sede della Rai di Via Marconi,...

Napoli, inchiesta sulla morte post parto di Vincenza Donzelli

Sarà l'inchiesta della magistratura a stabilire le cause dea morte di Vincenza Donzelli, 43 anni fondatrice della Galleria Borbonica. I familiari hanno presentato una denuncia...

Golfo di Policastro, muore a 18 anni giovane promessa del calcio

E' morto a soli 18 anni Lorenzo Pio Coronato, giovane calciatore di Ispani, in provincia di Salerno, coinvolto in un grave incidente stradale nella...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita