L’Asl Napoli 2 revoca l’open day con Astrazeneca

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’Asl Napoli 2 ha revocato l’open day programmato per domani sera con la somministrazione di vaccino Astrazeneca a tutti i residenti di oltre 18 anni, senza prenotazione.

La vaccinazione era prevista dalle 19 alle 23 in nove centri vaccinali dell’Asl Napoli 2 in diversi Comuni. L’Asl sta ora valutando se siano disponibili abbastanza dosi di Pfizer per convertire la serata e tenerla ugualmente con diverso vaccino.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: L’immunologa Viola: “Astrazeneca meglio darlo dai 55 anni in su”

Intanto è a regime l’hub della campagna vaccinale per le attivita’ produttive riservato ai dipendenti delle aziende insediate negli agglomerati Asi della provincia di Napoli. Il Consorzio Asi, sottolinea una nota, “grazie al protocollo d’intesa stipulato tra Regione Campania e Attivita’ Produttive, e alla collaborazione con Asl Napoli2 Nord, ha avviato l’hub vaccinale all’interno del Centro Servizi di Caivano, situato nella zona industriale di Pascarola”.



    hub vaccini campania
    hub vaccini

     

    Il punto vaccinale per le aziende e’ dotato di 6 postazioni con una capacita’ che, a pieno regime, puo’ arrivare a somministrare oltre 300 vaccini al giorno. “La struttura, che attualmente e’ situata in un’ ala dello stabile che ospita il centro di videosorveglianza del progetto Asi..cura, realizzata all’inizio degli anni 2000, e’ stata completamente recuperata dopo decenni di abbandono” si rileva ancora. Sono stati realizzati i lavori di manutenzione, acquisiti materiale informatico e sanitario e formato il personale medico ed amministrativo.

    3 mila adesioni per il vaccino Johnson & Johnson

    Il lavoro ha consentito di essere “subito operativi come centro interamente aperto a tutte le categorie produttive, dando cosi’ alle imprese dell’intero sistema Asi un percorso dedicato per la somministrazione dei vaccini ai loro dipendenti“. Piu’ di tremila le adesioni pervenute per la somministrazione del vaccino Johnson & Johnson, si evidenzia, “il tutto regolarizzato attraverso un sistema di prenotazione in grado di gestire gli appuntamenti garantendo la massima efficienza, evitando assembramenti”. “Una operazione – afferma Giosy Romano, presidente del consorzio Asi di Napoli – che ci dara’ la possibilita’ di mettere in sicurezza i nostri lavoratori con l’auspicio di ripartire e conoscere una nuova fase di sviluppo che passa soprattutto attraverso la sinergia istituzionale sul territorio”.


    Torna alla Home


    Rapinano una banca a Carpi: arrestati 4 napoletani

    Il 7 febbraio un gruppo di rapinatori ha assaltato la Banca Popolare SanFelice 1893 di viale Manzoni a Carpi, nel modenese. Armati di cutter, i banditi hanno costretto i dipendenti a consegnare loro il denaro. Questa mattina la polizia ha eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip...

    A Sorrento camerieri robot in funzione alla “Terrazza delle Sirene”

    La carenza di personale ha spinto Mario Parlato, patron del ristorante "La terrazza delle Sirene" a Sorrento, a prendere una decisione drastica: assumere due robot camerieri per servire i suoi clienti. "Non riuscivo a trovare camerieri - spiega Parlato - i ragazzi che vengono a colloquio sono più interessati ai...

    Juve Stabia, la festa continua: ma si programma già il futuro

    A fine del girone di andata del girone C del campionato di serie C a Castellammare tutti guardavano alla gara contro i lucani del Picerno come la gara della consacrazione  per la vittoria del campionato. Ma non c'è bisogno di arrivare all'ultima di campionato per festeggiare perché  a Castellammare si...

    Poggioreale, droga per i detenuti nascosta in deodoranti e in una colomba pasquale

    Questa mattina, presso la Casa circondariale di Poggioreale, a Napoli, è stata condotta un'operazione di contrasto all'introduzione di droga e sostanze stupefacenti. L'azione è stata eseguita dal personale di Polizia Penitenziaria, coordinato dal vicecomandante di Reparto, Savina D'Ambrosio, con il supporto delle unità cinofile e del cane Spike. Durante l'operazione,...

    IN PRIMO PIANO