In carcere un 58enne: continuava ad appostarsi sotto casa della donna e inviava messaggi minacciosi utilizzando anche il telefono della loro figlia 19enne




Giugliano.Violenza di genere. Perseguitava l’ex moglie nonostante il di avvicinamento. Carabinieri arrestano 58enne.

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato per atti persecutori – in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito di un’indagine coordinata dalla procura di Nord – un 58enne di Napoli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, la polizia smantella i clan di San Giovanni: arrestati in 37

L’uomo era già sottoposto alla misura cautelare del di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ma ha continuato ad appostarsi sotto casa della donna. Le ha inviato messaggi minacciosi. Lo ha fatto utilizzando anche il telefono della loro figlia 19enne. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale


Castellammare, spiaggia invasa da galline morte e rifiuti provenienti dal Sarno

Notizia precedente

Festival Terra di Libri, Luigi Ferraiuolo racconta don Peppe Diana

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi