I carabinieri a Napoli sono impegnati nei controlli per il rispetto delle normative anticontagio, anche con elicotteri.

Presidiate le zone di passeggio come il lungomare, il , il centro storico, il quartiere Vomero e l’area di Posillipo. Controllate anche le spiagge con le motovedette della compagnia Napoli centro. Solo nella giornata di Pasqua, multate 105 persone per il mancato rispetto delle norme anti-Covid. Le sanzioni hanno riguardato il mancato utilizzo della prevista mascherina, la presenza non giustificata in strada e la residenza in altro comune.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, bimbo senza casco sfreccia sul motorino.IL VIDEO VIRALE SU TIK TOK

Durante i controlli, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato un 21enne di Pozzuoli, comune dell’area flegrea, sorpreso all’una di notte a bordo del suo scooter in viale Traiano, all’angolo di via Andronico. I militari dell’Arma gli hanno intimato l’alt, ma non si e’ fermato, ha accelerato ma ha perso il controllo del mezzo, cadendo a terra. Multato anche anche per il mancato uso del casco e perche’ senza la prevista assicurazione. Nessun esercizio commerciali della citta’ ha avuto multe.

In controlli interforze, poi, con polizia e Guardia di Finanza, nella zona dei baretti, in via Caracciolo e via Partenope, hanno controllato 51 veicoli e identificato 354 persone, di cui due sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiche’ sorprese a consumare in strada bevande alcoliche e cinque perche’ trovate fuori dal proprio domicilio o dal proprio comune di residenza senza valida motivazione.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..