Napoli, riacceso l’antico forno dove fu cotta la prima pizza margherita ‘ufficiale’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per celebrare il sesto anniversario del riconoscimento Unesco dell’arte del pizzaiolo napoletano come ‘patrimonio immateriale dell’umanità’, è stato riportato in vita, nel Giardino Torre del Real Bosco di Capodimonte, l’antico forno dove fu cotta la prima pizza margherita ‘ufficiale’.

Questa pizza fu presentata alla Regina Margherita durante la sua visita a Napoli nel 1889. La storia di questo evento è ormai divenuta leggenda: il pizzaiolo Raffaele Esposito, convocato alla Reggia, preparò tre diverse pizze, tra cui la famosa pizza in onore della regina.

Il Giardino di Delizie dei Borbone, situato in un antico frutteto reale con annessa la masseria turrita, è ora aperto al pubblico. Dopo un lungo e attento intervento di recupero e restauro architettonico e botanico, il giardino è tornato al suo originario splendore dalla scorsa estate. Oltre a essere una destinazione culturale, il giardino ospita un punto ristoro dove è possibile gustare pizze storiche.



    Il direttore del Museo e Real Bosco, Sylvain Bellenger, ha sottolineato l’importanza del progetto e l’impegno del gruppo di imprese Delizie Reali, vincitore della gara europea, nel salvare il patrimonio botanico. Nunzia Petrecca, amministratrice di Delizie Reali, ha evidenziato la sfida di rendere produttivo questo luogo attraverso la ricerca storico-artistica e ha sottolineato il ruolo di questa area come simbolo del progetto.

     Il sindaco Manfredi illustra i progetti per il bosco di Capodimonte

    Il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha visitato l’area, definendola “una città nella città” e ha menzionato gli sforzi per migliorare l’accessibilità del museo e del bosco. Ha annunciato iniziative come l’asfaltatura delle strade, l’apertura di un nuovo accesso pedonale e la ripresa della navetta dei musei. Inoltre, ha rivelato progetti futuri, inclusi il parcheggio del Garittone e uno studio di fattibilità per un collegamento ferroviario.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Caracas, esce la colonna sonora del film firmata D’Erasmo

    **La colonna sonora del film "Caracas" di Marco D'Amore firmata da Rodrigo D'Erasmo** La colonna sonora del film "Caracas" di Marco D'Amore, ispirato all'opera letteraria "Napoli Ferrovia" di Ermanno Rea e con un cast composto da Toni Servillo, Marco D'Amore e Lina Camélia Lumbroso, è stata rilasciata in formato digitale il 1° marzo. Rodrigo D'Erasmo, il talentuoso compositore e polistrumentista, ha lavorato alla creazione di una colonna sonora che mescola influenze culturali e musicali, esplorando...

    Napoli, Città Metropolitana da ok a manutenzione impianti videosorveglianza nelle scuole

    La Città Metropolitana di Napoli approva interventi di manutenzione degli impianti di videosorveglianza e tecnologici nelle scuole superiori di sua competenza. Gli accordi firmati prevedono un finanziamento totale di 4,7 milioni di euro per garantire la sicurezza e il corretto funzionamento dei sistemi tecnologici presenti negli edifici scolastici. Oltre alle telecamere di videosorveglianza, verranno interessati anche altri impianti come quelli elettrici, antincendio, di rilevazione fumi e trasmissione dati. L'impegno della Città Metropolitana è quello di ottimizzare la...

    Alla fiera Key debutta il trasformatore di Igf, primo prodotto della ex Whirlpool di Napoli

    Alla fiera delle energie rinnovabili Key di Rimini, fa il suo debutto Italian Green Factory (IGF), la società appartenente al gruppo Tea Tek, fondata con l'acquisizione dell'ex sito Whirlpool di Napoli e l'assunzione dell'intero gruppo di lavoratori. Questa nuova azienda, nata solo poche settimane fa, ha presentato il suo primo prodotto: un trasformatore elettrico progettato per i power skid (l'isola di alimentazione principale di un impianto fotovoltaico), progettato per operare con fluidi biodegradabili e...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE