foto da sscnapoli.it


Il Napoli perde lo spareggio Champions contro la ma resta ancora attaccato al treno per l’Europa che conta.

Meret 6: non può nulla sui due gol; fa una bella parata a gioco fermo, per il resto molto poco.
Di Lorenzo 7: il migliore in campo, corre, si sovrappone e diventa anche pericoloso in un’occasione. Anche in fase difensiva è decisivo, infatti Chiesa dal suo lato non riesce a sfondare.
Koulibaly 6: il tiro di Dybala gli passa sotto le gambe, ma non è colpevole. Puntuale nelle chiusure e negli anticipi.
5: nell’ultima sfida contro la era stato il migliore in campo, ma stavolta soffre tanto e non riesce a fornire una prestazione sufficiente.
4,5: il peggiore del Napoli. Chiesa fa praticamente quello che vuole sul gol del vantaggio e per tutta la partita l’albanese non riesce a prenderlo. Male, malissimo. (Dal 76’ Mario Rui S.V.)
Demme 5,5: si è visto che non era in perfetta condizione ed infatti non è riuscito ad avere il controllo del centrocampo. (Dal 54’ 6,5: entra benissimo il nigeriano, gioca benissimo spalle alla porta dando filo da torcere a difensori come Chiellini e De Ligt. Si procura il rigore in maniera intelligente).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il Napoli si sveglia nel finale ma non basta: vince la Juve

Fabian Ruiz 6: si fa vedere e gioca tantissimi palloni. Prova a lavorare anche per Demme ma in alcuni casi perde lucidità.
Lozano 5: spento e deludente; infatti il messicano non riesce a farsi vedere e non impensierisce la retroguardia bianconera. (Dal 54’ Politano 5,5: prova a creare qualcosa in più rispetto al messicano, ma anche lui poco concerto).
Zielinski 5,5: primo tempo da dimenticare per il polacco, che però nella seconda frazione riesce a rendersi pericoloso con i suoi continui cambi di direzione.
Insigne 6: prova ad illuminare anche quando il Napoli è spento. Forza un po’ troppo la giocata sul secondo palo, ma è tra i pochi a crederci fino alla fine. Realizza dal dischetto dimostrando ancora una volta tanta personalità.
Mertens 5,5: prova a farsi vedere scendendo sulla trequarti a prendersi la palla, però non è mai pericoloso.(Dal 76’ Elmas S.V.)
5.5: il Napoli riesce comunque a giocare il suo calcio a tratti, pagando a caro prezzo gli errori. Perde, però, una sfida che può rivelarsi decisiva ai fini della qualificazione in Champions League.

 Gianmarco Amato



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Altro Calcio

Ti potrebbe interessare..