Cronaca Giudiziaria

Il boss Domenico Belforte al 41 bis ha il Covid, salta il processo in Corte d’Appello

L’udienza è stata rinviata a maggio perché l’imputato, ristretto al 41 bis nella struttura detentiva di Cuneo, ha contratto il Covid-19.



il boss domenico belforte al 41 bis ha il covid
foto di repertorio




Il boss Domenico Belforte al 41 bis ha il Covid, salta il processo in Corte d’Appello

E’ slittata l’udienza in Corte d’Assise d’Appello di Napoli fissata per discutere sull’istanza presentata dall’avvocato Nicola Musone per il ricalcolo della pena detentiva a carico di Domenico Belforte, storico capoclan di Marcianise. L’udienza è stata rinviata a maggio perché l’imputato, ristretto al 41 bis (carcere duro) nella struttura detentiva di Cuneo, ha contratto il Covid-19.

Belforte, 63 anni, è in carcere ininterrottamente da 22 anni e, secondo le previsioni dei giudici, ci dovrebbe rimanere fino al 2031. Su di lui pende un’altra condanna a 30 anni ricevuta in primo grado per l’omicidio di Angela Gentile, uccisa per aver avuto una relazione con lui. La prossima settimana è in programma la nuova udienza.

Il boss Domenico Belforte al 41 bis ha il Covid, salta il processo in Corte d’Appello / di A. Carlino
per Cronache della Campania

Google News

Caserta, tre negozi rapinati in un mese: arrestato

Notizia precedente

Muscarà (M5s): ‘Colmata Bagnoli va rimossa, Floro Flores non calpesti anni di battaglie’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..