elezione ordine dei medici di napoli: arriva la polizia



E’ arrivata perfino la polizia per verbalizzare: lo scrutinio per il rinnovo del consiglio dell’ Chirurghi e Odontoiatri di è diventato un caso politico.

Gli scrutini sono stati sospesi dopo cinque giorni.  I giovani candidati della lista dei giovani medici di Ordinatamente in sfida con la lista Etica del presidente uscente Silvestro Scotti accusano:

LE ACCUSE DELLA LISTA ORDINATAMENTE

“Con enorme rammarico, la categoria dei medici e degli odontoiatri di è stata mortificata nel profondo. Infatti, lo scrutinio è stato sospeso dal primo momento, dato che i risultati pervenuti dalla votazione online non combaciavano minimamente rispetto al numero dei votanti. Ciò ha imposto la sospensione dello spoglio, dato che ormai non erano garantiti i requisiti di trasparenza e legalità della competizione.Siamo furiosi e disgustati per quanto accaduto, avendo dal primo giorno la mancata sicurezza dello svolgimento dell’elezione.Tutto ciò va ad infangare l’immagine di un intero ordine e della categoria che rappresenta.Non staremo a guardare, ed agiremo in ogni sede opportuna a difesa della credibilità della nostra figura professionale”

ADS
LA RISPOSTA DELL’ DI NAPOLI

“E’ stata richiesta alla FNOMCeO una certificazione del dato elettorale, ma e’ bene sottolineare che non vi e’ al momento alcun elemento che possa far dubitare dell’efficienza della piattaforma, adoperata con successo da molte altri Ordini dei Medici in tutta Italia”. Cosi’ l’Ordine di Napoli in una nota spiega il momentaneo blocco delle operazioni di scrutinio per il rinnovo delle cariche, ricordando che le votazioni on line “sono avvenute tramite piattaforma messa a disposizione dalla Federazione Nazionale degli Ordini (caratterizzate dall’autenticazione dell’elettore tramite SPID di secondo livello) onde evitare qualsiasi possibile strumentalizzazione che rischia solo di gettare discredito sull’Istituzione ordinistica napoletana”.

LEGGI ANCHE  Ragazzina tenta di uccidersi in una scuola, e' grave al Santobono

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Vertenza 118: a Napoli i sindacati sospendono lo sciopero del 26 marzo

“Alla ricezione di tale dato certificato che e’ nella esclusiva disponibilita’ dei componenti del Seggio, le operazioni di spoglio si concluderanno con la diffusione finale del risultato composto dal dato del voto telematico a cui si aggiungera’ quello del voto in presenza. Il temporaneo blocco delle operazioni di scrutinio e’ insomma legato ad una doverosa attenzione e prudenza che la Commissione Elettorale ha inteso garantire alle parti”, conclude la nota.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Caritas in Campania senza operatori e poveri senza aiuti

Notizia precedente

Napoli, le soffiate sui blitz al ‘capo’ dei datterari: indagati due militari

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..