Sono 2.843 i nuovi casi di covid emersi nelle ultime 24 ore in Campania (di cui 405 casi identificati da test antigenici rapidi).

Dei 2.843 nuovi , 206 sono risultati sintomatici. I tamponi analizzati oggi sono 25.527 (di cui 5.038 antigenici). La percentuale di tamponi sul totale dei tamponi analizzati è pari a 11,13%. Il totale dei in Campania dall’inizio dell’emergenza è 282.661 (di cui 8.054 antigenici), il totale dei tamponi processati è 3.066.706 (di cui 132.169 antigenici).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Anestesista-rianimatore del Cotugno: ‘Assistenza non garantita, subito un lockdown’

Nel odierno diffuso dall’ della Regione Campania sono inseriti 24 nuovi decessi, 17 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 7 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei decessi in Campania dall’inizio della pandemia è pari a 4.451. I nuovi sono 596; il totale dei è 190.777.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Scafati, barman muore di covid a 39 anni

“In relazione a richieste di chiarimento sulle ragioni di estensione della all’intera regione, comprese aree interne con indice epidemico piu’ contenuto, si precisa che la classificazione dell’intera regione in e’ stata disposta con ordinanza del ministro della Salute in ragione di parametri adottati a livello nazionale ed applicati per le singole regioni, senza differenziazioni sub regionali”. E’ quanto precisa in una nota Italo Giulivo, responsabile dell’Unita’ di crisi della Campania. ”

Peraltro, come da noi sostenuto piu’ volte , l’applicazione di misure rigorose anche in zone che presentano indici di contagio inferiori ad altre, risponde ad un’azione di utile prevenzione perche’ la diffusione sia contrastata prima d’interventi che risultino adottati in modo tardivo, anche in considerazione della maggiore trasmissibilita’ delle varianti”, sottolinea.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..