Questa volta, nel carcere di Napoli Poggioreale, la droga e’ arrivata via posta, celata in una sorta di doppio fondo, ricavato in 10 delle 30 fotografie fatte pervenire a uno dei detenuti.

Un espediente piuttosto originale che pero’ non ha tratto in inganno gli agenti della polizia penitenziaria operante al reparto colloqui e all’ufficio corrispondenza del G.Salvia di Poggioreale Napoli.
L’Osapp rende noto che stamane “grazie alle elevati capacità professionali delle donne e degli uomini di Polizia Penitenziaria operanti nell’istituto partenopeo tra i più grandi ed affollati istituti di pena d’Europa, presso il reparto colloqui è stata fermata una donna in procinto di far entrare telefonino e droga tramite colloquio con il detenuto, poi presso l’ufficio corrispondenza epistolare si è rinvenuta una lettera destinata ad un detenuto napoletano che ha confermato la ricezione”.
I due stratagemmi non sono sfuggiti ai baschi azzurri di Poggioreale, la sostanza stupefacente in questo caso hashish era contenuta in delle foto con doppio strato,  per la donna egregiamente occultata.

LEGGI ANCHE  Calcio, i prossimi anticipi e posticipi serie A. Con la Juve sabato 13 febbraio

Luigi Castaldo vicesegretario regionale Osapp Campania ritiene “Umiliante che la criminalità utilizzi le donne come corrieri della morte e per il malaffare.
Tanti sono i metodi criminosi per occultare materiale illecito posti in essere dalla criminalità, ma nonostante le grosse criticità che soffre il personale di Polizia Penitenziaria dell’intera regione, riescono ad espletare con zelo e scrupolo il proprio dovere.Il plauso va a tutti quei poliziotti penitenziari in prima linea, come in questo caso addetti alla corrispondenza ed ai colloqui, coordinati egregiamente dal dirigente aggiunto dott.Diglio Gaetano comandante del Salvia.
Grossi sforzi sono stati messi in campi anche dal direttore del penitenziario partenopeo dott.Berdini Carlo affinché il personale di Polizia Penitenziaria potesse operare in piena sicurezza rispettando le norme anticovid anche per questi casi.
Per Castaldo gli “Uomini di Poggioreale in prima linea come sempre si distinguono per l’alto senso del dovere e il forte spirito di abnegazione, e le brillanti operazioni di oggi ne sono una conferma”.
Per l’Osapp il Governo dovrebbe attenzionare maggiormente le criticità lo stesso sindacato segnala da tempo all’Amministrazione Penitenziaria affinché si curi il benessere del personale nell’interesse di tutti.




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Covid, muore l’ex presidente della provincia di Benevento

Claudio Ricci di 62 anni, era ricoverato all'ospedale Rummo di Benevento dal 29 marzo scorso
Leggi tutto

Infermiere napoletano muore in un incidente in Molise

La vittima di 46 anni era appena uscito dal turno di notte dall'ospedale Veneziale di Isernia
Leggi tutto

Arcuri indagato per peculato nell’inchiesta mascherine

L'inchiesta che riguarda l'ex commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus, è quella della fornitura di mascherine cinesi
Leggi tutto

Incidente mortale di Qualiano: il guidatore arrestato per omicidio stradale

Domenico Fragalà è stato posto agli arresti domiciliari dopo la visione dei filmati delle telecamere della zona.
Leggi tutto

Si ribaltano con l’auto: muore 16enne, feriti i due amici

Tragedia della strada nella notte a Qualiano. La vittima si chiamava Gennaro Nappa, feriti i due amici Domenico Fragalà, 19...
Leggi tutto

Napoli, pistola pronta a far fuoco e 2 chili di droga sequestrati al rione Traiano

Controlli dei carabinieri in via Catone. La droga era nascosta nei bidoni per l’immondizia e all’interno di alcuni tubi di...
Leggi tutto

Muore in ospedale parroco della provincia di Caserta

Don Pietro De Felice, 65 anni, è spirato ieri sera nell'ospedale di Caserta. Era originario di Casagiove
Leggi tutto

Pozzuoli, in 12 in un ristorante: tutti multati e locale chiuso

Controlli dei carabinieri in tutto il territorio puteolano
Leggi tutto

Uccide moglie, figlio disabile, due vicini e poi si ferisce

E' accaduto a Rivarolo Canavese in provincia di Torino. A sparare e' stato Renzo Tarabella di 83 anni
Leggi tutto

Il generale Figliuolo blocca le vaccinazioni di massa sulle isole minori

Protestano i sindaci di Ischia, Procida e Capri dopo l'ordinanza del generale Figliuolo che ha stabilito l'ordine di priorita' per...
Leggi tutto

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 11 aprile
Leggi tutto

Emilio Fede ricoverato al S. Raffaele: ‘Mi hanno investito’

La figlia: 'Ha detto che vuole andare a Napoli a mangiare spaghetti con vongole insieme con mamma'
Leggi tutto

Vaccini, in Campania sono 52.071 le prime adesioni per 60-69 anni

Sono 52.071 al momento i cittadini campani dai 60 ai 69 anni che si sono prenotati da stamattina per il...
Leggi tutto

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati cinque 5 da 50mila euro

Il jackpot per il prossimo concorso sale a 136,1 milioni di euro. TUTTE LE QUOTE
Leggi tutto

Napoli, tappa a Genova per la corsa Champions

La squadra di Gattuso domani sfiderà la Sampdoria per continuare a credere nel quarto posto che permetterà agli azzurri di...
Leggi tutto

Napoli, coppia spacciava in casa al Rione Traiano: in manette

Gli agenti hanno bloccato l’uomo trovandolo in possesso di 140 euro e hanno rinvenuto sul tavolo un involucro con 5...
Leggi tutto

Portici: due spacciatori denunciati dalla polizia

I due fratelli, di 19 e 17 anni, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale
Leggi tutto

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I numeri vincenti di oggi 10 aprile
Leggi tutto

Napoli, aggredisce i poliziotti in Piazza Santa Maria la Nova: denunciato

L’uomo ha colpito con calci e pugni dapprima gli operatori e, successivamente, l’auto di servizio danneggiandola
Leggi tutto

Marano: Bar aperto dopo la mezzanotte. I carabinieri sanzionano titolare e clienti

Durante le operazioni, i militari dell’arma hanno sanzionato il titolare di un bar in corso Italia.
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..