Seguici sui Social

Napoli e Provincia

Melito, nascondevano 50 chili di sigarette di contrabbando: 3 arresti

PUBBLICITA

Pubblicato

il



Melito, nascondevano 50 chili di sigarette di contrabbando: 3 persone arrestate dai Carabinieri.

I carabinieri della tenenza di Melito hanno arrestato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri Salvatore Orefice, Francesco Rinaldi e Gaetano Capobianco, di 54, 27 e 50 anni.
Tutti già noti alle forze dell’ordine, sono stati sorpresi in un abitazione di Via Salvatore di Giacomo con 2500 pacchetti di “bionde” di varie marche e prive del talloncino dei Monopoli di Stato. Le sigarette – complessivamente 50 kg – avrebbero fruttato sul mercato nero oltre 6mila euro.
Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio. I carabinieri continuano le indagini per scoprire per conto di chi i tre effettuavano la vendita.

LEGGI ANCHE  E' stabile la curva del contagio covid in Campania: 7,4% con 1098 casi

Continua a leggere
Pubblicità

Napoli e Provincia

Torre Annunziata, si dimette il Presidente del Consiglio Comunale

Nuovo terremoto politico a Torre Annunziata, citta’ dove la giunta e’ stata azzerata dal sindaco Vincenzo Ascione all’indomani dell’arresto del dirigente dell’ufficio Tecnico comunale Nunzio Ariano

Pubblicato

il

foto dal web

Torre Annunziata, si dimette il Presidente del Consiglio Comunale

Nuovo terremoto politico a Torre Annunziata, citta’ dove la giunta e’ stata azzerata dal sindaco Vincenzo Ascione all’indomani dell’arresto del dirigente dell’ufficio Tecnico comunale Nunzio Ariano, sorpreso dalla Guardia di Finanza dopo avere intascato una tangente di 10.000 euro da una ditta impegnata in lavori di ristrutturazione anti-Covid in un istituto comprensivo. Si e’ infatti dimesso il presidente del Consiglio comunale Rocco Manzo.

A comunicarlo e’ lo stesso ex capo dell’assise: ”Con immenso dispiacere – sottolinea – rassegno le dimissioni da una carica che per me ha rappresentato un progetto politico di coesione e fiducia”. Nei giorni scorsi alcuni partiti di maggioranza impegnati a trovare una soluzione alla crisi politica avevano chiesto anche la ridefinizione della carica di presidenza del consiglio. Per questo Manzo sottolinea anche che ”la carica di Presidente del Consiglio comunale si acquisisce con un atto di fiducia dei consiglieri. Se viene meno questa fiducia non resta che prenderne atto e togliere il disturbo”. Manzo mantiene invece la carica di consigliere comunale acquisita nelle elezioni del 2017.

LEGGI ANCHE  Operaio 65enne muore travolto dal cedimento di un muro in provincia di Salerno
Continua a leggere

Le Notizie più lette