Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Pagani

Da oggi a Pagani l’esercito in strada in aiuto per i controlli

Pubblicato

il

pagani esercito


. Più sicurezza a : così come chiesto dal Sindaco al prefetto di Salerno Francesco Russo da oggi sono in arrivo sul territori comunale due pattuglie dell’ a supporto della locale tenenza dei carabinieri.

A partire da questo pomeriggio, come già accade in altri comuni e nel capoluogo, saranno operativi sul territorio di anche i militari, per rafforzare i in strada.

La venuta dell’ in città è stata fortemente voluta dal sindaco Lello De Prisco in virtù di una migliore gestione dei per il rispetto delle restrizioni attualmente previste dal Dpcm del 3 novembre 2020.
Nell’ambito dell’incremento dei sul territorio paganese, l’amministrazione comunale ha anche reso noto che sono state riattivate le 34 telecamere di videosorveglianza posizionate nelle aree più critiche del territorio.

Continua a leggere

PUBBLICITA

Cronaca Campania

Inquinamento ambientale: denunciate dal Noe due aziende agricole di Sarno e Pagani

Pubblicato

il

inquinamento ambientale

Proseguono i dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale nei confronti delle aziende operanti nelle aree attraversate dal fiume Sarno, al fine di individuare ed interrompere le attività illegali che influiscono sullo stato di salute del corso d’acqua.

Nel corso delle ultime settimane, i Carabinieri del NOE di Salerno, hanno effettuato ulteriori accessi presso gli opifici industriali operanti nell’area di bacino del Sarno e dei suoi principali tributari, i torrenti Solofrana e Cavaiola, al fine di verificare la presenza di scarichi abusivi, la regolarità dei titoli autorizzativi e le modalità di trattamento dei rifiuti.

Inoltre, al fine di velocizzare i tempi di analisi dei tamponi e ridurre per i cittadini le ansie dovute all’attesa dei responsi, Reale ha comunicato che la Conferenza dei Sindaci ha raggiunto un’intesa con la Fondazione Ebris “European Biomedical Research Institute of Salerno”*, ente di ricerca che nei propri laboratori di Salerno si occuperà di processare i tamponi eseguiti in Costiera con i risultati che potrebbero arrivare in 24 o al massimo 48 ore. L’accordo è passato attraverso l’Unità di Crisi della Regione Campania.

Continua a leggere

Le Notizie più lette