Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Napoli

Napoli, spaccia droga in casa: arrestato il ras Petruccione

Pubblicato

in



Lunedì pomeriggio gli agenti del Commissariato San Carlo Arena, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di un uomo in via Calata Capodichino in cui hanno rinvenuto una busta di cellophane contenente 33 grammi circa di cocaina, due bilancini di precisione e la somma di 555 euro.

Inoltre, nell’appartamento, i poliziotti hanno sorpreso altri due uomini in possesso di 0,70 grammi di cocaina ed hanno scoperto un monitor collegato ad un impianto di videosorveglianza che inquadrava il perimetro esterno dell’edificio.
, 55enne napoletano sottoposto al regime degli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre i due acquirenti sono stati sanzionati.

Continua a leggere
Pubblicità

Castellammare di Stabia

Da Napoli a Castellammare per rubare tabacchi: arrestato sorvegliato speciale

Pubblicato

in

Da a Castellammare per rubare tabacchi: arrestato sorvegliato speciale.

Nel pomeriggio di ieri, 26 ottobre 2020, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Castellammare di Stabia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura della Repubblica, hanno proceduto all’arresto di D.V. classe 69 di , gravemente indiziato del reato di furto aggravato perché in data 29 settembre 2020, unitamente ad altro soggetto allo stato non identificato, in via Pozzillo di Castellammare di Stabia, si impossessava di due casse di tabacchi, per un valore di circa 5000,00 euro, asportandole dall’autovettura ove erano riposte, dopo aver rotto il vetro.

Le indagini, espletate dal Commissariato di polizia di Castellammare di Stabia e coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, grazie anche all’ausilio di sistemi di videosorveglianza, hanno consentito di identificare, in tempi rapidi, all’individuazione di uno degli autori del furto. La persona arrestata, già sottoposta alla misura di sicurezza della libertà vigilata con obbligo di firma e alla misura cautelare dell’obbligo di dimora in nonché gravata da numerose condanne per delitti contro il patrimonio ed altri reati, dopo le formalità di rito, è stata rinchiuso Casa Circondariale di Poggioreale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Continua a leggere

Le Notizie più lette