Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Attualità

L’allarme di Ricciardi: ‘Negli ospedali si vive l’inferno, mancano medici e infermieri’

Pubblicato

il

mancano medici e infermieri


L’allarme di Ricciardi: ‘Negli ospedali si vive l’inferno, mancano e ’.

 

“Già in questo momento la situazione, rispetto alla pandemia, è fuori controllo nelle grandi aree metropolitane: si vive l’inferno nei pronto soccorso. Con centinaia di ambulanze bloccate per l’incapacità degli ospedali di assorbire gli arrivi, e anche per una lezione non imparata rispetto al ritorno del contagio in ospedale”. Lo ha detto , consulente del ministro della Salute e docente dell’Università Cattolica, intervenuto al XIII Congresso nazionale della Società scientifica di health technology assessment (Sihta) nella sessione dedicata alla sanità del futuro.

“I colleghi mi riferiscono – continua Ricciardi – che non ci sono più , non ci sono più per il ritmo crescente dell’infezione negli operatori sanitari, che tra l’altro sono demoralizzati”, conclude Ricciardi, sottolineando che bisogna fare ancora molto per potenziare la medicina del territorio e l’uso della trasformazione digitale su cui “l’Italia non ha fatto nulla nei passati 10 anni e su cui dobbiamo necessariamente accelerare”.


PUBBLICITA

Attualità

Quasi 60 milioni di casi covid nel mondo e 1, 4 milioni di morti

Pubblicato

il

casi Covid nel mondo

La pandemia da Covid scatenatasi alla fine dell’anno passato dalla provincia cinese dell’Hubei è ormai a un passo dal far registrare 60 milioni di contagi totali.

Questa mattina l’attendibile contatore della Johns Hopkins University è giunto a toccare la cifra di 59.168.889 infezioni nonché di 1.396.359 morti. Purtroppo anche l’Italia supera una nuova, tragica barriera, quella dei 50mila decessi da covid. Con i 630 morti registrati ieri, il nostro Paese conta ormai infatti 50.453 vittime sul fronte dell’emergenza sanitaria.

In termini assoluti, il paese più colpito dal covid restano gli Stati Uniti con 257.671 vittime, seguiti da Brasile (169.485), India (134.218), Messico (101.926), Gran Bretagna (55.327) e, per l’appunto, Italia. Per quanto riguarda il numero dei contagi gli Stati Uniti sono sempre in testa con 12,4 milioni di casi, seguiti da India (9,1), Brasile (6,08), Francia (2,1) e Russia (2,09)

Continua a leggere

Le Notizie più lette